menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto policija.hr

Foto policija.hr

Fiume, non gli servono da bere e dà fuoco al locale: arrestato

Il malvivente, dopo aver scaraventato alcune bottiglie di vetro contro il personale ed averlo minacciato, ha lasciato il locale e si è diretto al distributore

Nella notte di mercoledì 1 febbraio, Arben Maloku (34), dopo aver avuto uno scontro verbale con il titolare del bar "Metropolis" a Fiume, è andato al distributore, ha acquistato una tanica di benzina ed ha dato fuoco al locale.

Il motivo della sua reazione furiosa sembra essere legata al fatto che il titolare del bar non gli abbia voluto servire da bere. Come riportato dal media croato Novilist.hr, il malvivente ha inizialmente scaraventato alcune bottiglie di vetro contro il personale dopo averlo minacciato ed in seguito ha lasciato il locale per dirigersi al distributore.


Fortunatamente la Polizia è stata in grado di risolvere in tempo record il caso dell'incendio doloso ed è riuscita ad arrestare Maloku che, tra le altre cose, era appena uscito dal carcere. Ora rischia una nuova condanna da uno a dieci anni.

Il danno stimato causato dall'incendio è di circa 750 mila kune.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Torta rustica di polenta e verdure: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento