menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Flash mob di Confcommercio: in 5 ore coinvolte 28mila persone

Il presidente provinciale Giovanni Da Pozzo: «Un’iniziativa riuscita, un modo per occupare una piazza al momento virtuale, ma che esprime la drammaticità del momento per aziende che vedono messo in pericolo un progetto di lavoro e di vita, con migliaia di posti di lavoro a rischio».

In sole 5 ore il video simbolo di Confcommercio Udine sull’urgenza di riaprire le attività economiche ha raggiunto 28mila utenti, con quasi 500 condivisioni, pure quella del presidente della Regione Massimiliano Fedriga, e numerose reazioni positive, che continuano ad aumentare. Si trattava del flash mob su Facebook promosso alle 12 dall’associazione sulla sua pagina social e che ha visto tantissime imprese visualizzare, condividere e commentare un video di una quarantina di secondi con immagini simbolo delle città deserte, delle serrande abbassate e delle categorie costrette allo stop nelle settimane del coronavirus, con ricavi azzerati e collaboratori a casa. «Un’iniziativa riuscita – commenta il presidente provinciale Giovanni Da Pozzo –, un modo per occupare una piazza al momento virtuale, ma che esprime la drammaticità del momento per aziende che vedono messo in pericolo un progetto di lavoro e di vita, con migliaia di posti di lavoro a rischio». L’intenzione di Confcommercio è a unire imprese e collaboratori per sensibilizzare il governo regionale a fare pressing a Roma per la riapertura delle attività commerciali, del turismo e dei servizi. L'invito è alla condivisione in tutta Italia della consapevolezza che le imprese, da sempre responsabili, devono ripartire al più presto per evitare la catastrofe socio-economica nel Paese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Cosa non regalare mai per la Festa della mamma e perché

social

"Buon viaggio 'doc'": l'ultimo saluto di Manuel al medico che gli salvò la vita

social

Festa della mamma: origini e curiosità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento