Focolaio nella casa di riposo Fernetti: 41 positivi e sette morti

Nuovo focolaio nella struttura privata di Monrupino. Sette i decessi, di cui due nelle ultime 24 ore.

Foto streetview

Nuovo focolaio, ancora una volta in una casa di riposo. Questa volta il virus si è diffuso tra le mura della struttura privata di Fernetti. Sono 41 gli ospiti che sono risultati positivi al coronavirus e sette decessi di cui due nelle ultime 24 ore. Dei sette, due le morti attribuibili con certezza al Covid-19, gli altri 5 decessi potrebbero essere legati all'epidemia, ma il tampone non ha ancora confermato la correlazione. La notizia è stata riportata dal TGR Rai Fvg. La struttura, che si trova a Monrupino, ha una capienza di 56 posti letto. La Regione sta valutando il trasferimento di coloro che alloggiano in posti che non garantiscono la sicurezza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morto in Costiera, addio al presidente del gattile di Trieste Giorgio Cociani

  • Primo caso a scuola a Trieste, tre docenti e 21 alunni della Gaspardis in quarantena

  • Malore in acqua al Pedocin, morto bagnante di 56 anni

  • Malore in acqua, il giovane alpinista Gianni Cergol non ce l'ha fatta

  • Ubriaco spacca una bottiglia sul bancone del bar e aggredisce i colleghi: tassista triestino denunciato

  • Sfonda la porta di casa del cugino ai domiciliari e l'accoltella: arrestato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento