Cronaca Piazza Unità d'Italia

Restaurata la fontana dei Quattro Continenti

Conclusa in due settimane la riqualificazione da parte di AcegasApsAmga in accordo con il Comune. Dipiazza: "Per evitare gli sprechi e nel rispetto delle tasche dei cittadini, la fontana non erogherà acqua". Lodi: "Previsti interventi su altre 50 fontane e fontanelle"

Forse la fontana più amata di Trieste, la protagonista di innumerevoli foto scattate da turisti e residenti, dai primi prototipi di macchina fotografica fino a Instagram. La fontana dei Quattro Continenti in piazza Unità è stata infatti realizzata nel 1751 e oggi, il 18 luglio 2019, vede concluso in  due settimane il suo ultimo intervento di riqualificazione da parte di AcegasApsAmga in accordo con il Comune.

I lavori

I lavori, riguardanti la parte monumentale, sono stati inseriti in un piano di restauro più ampio in accordo con la soprintendenza, che ha previsto diversi interventi tra cui il restauro dell'Angelo della Fama, vandalizzato nel 2015 (un episodio analogo si era verificato anche nel 2008, in cui era stata colpita dai vandali la statua dell'Africa). Nel dettaglio è stata messa in sicurezza la parte lapidea, con il consolidamento delle parti instabili, sono state ripristinate delle stuccature incoerenti e quelle alterate sono state ritoccate cromaticamente. Non ultimi la pulizia generale e il ripristino le inscrizioni sulla base del monumento, ormai illeggibili. Gli interventi sono stati seguiti da Claudia Crosera e Cristina Gioachin su progetto di Giovanna Nevjel, personale altamente specializzato e accreditato presso la Soprintendenza.

Un piano globale per le fontane di Trieste

Presente all'inaugurazione il Sindaco Dipiazza che ha dichiarato come, "per evitare lo spreco di acqua e nel rispetto delle tasche dei cittadini, la fontana non erogherà acqua" (scelta motivata già anni fa e riconducibile a "problemi strutturali") , sottolineando come “in tempi brevissimi è stato restituito alla città un simbolo di pregio e di decoro urbano”. L'assessore ai lavori pubblici Elisa Lodi, dopo aver raccomandato a genitori e bimbi di adottare un comportamento adeguato nei confronti del bene pubblico, ha ricordato che l'intervento fa parte di un programma globale che prevede 50 interventi di manutenzione straordinaria su alcune delle 300 fontane e fontanelle di Trieste, per un totale di 150mila euro. Le fontanelle, in particolare, sono importanti nella stagione estiva, poiché erogano acqua potabile (distribuita gratuitamente da AcegasApsAmga). Altri interventi stanno interessando al momento la fontana di Nettuno in piazza Vittorio Veneto, la fontana di Montuzza e quelle dei giardini di via San Michele e piazza Carlo Alberto.

La fontana dei Quattro continenti resta a secco, Dipiazza: «Gravi errori nella progettazione: per adesso solo manutenzione statue»

0D330D49-F07D-4F03-B3C5-342042398BF3-2

7BC6166A-F474-472E-A343-038BB969A8B9-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Restaurata la fontana dei Quattro Continenti

TriestePrima è in caricamento