rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Riaperture

Riapre Foto Omnia, il leggendario studio-negozio del fotografo Ugo Borsatti

A quasi 95 anni il grande fotoreporter triestino riapre la sua sede di via Gatteri 17/b. Aveva chiuso i battenti a fine estate a causa di un infortunio

Tra le molte chiusure di locali storici di questo periodo, c’è una riapertura che ha il sapore delle fiabe di Natale: Foto Omnia, leggendario studio e punto vendita del fotografo Ugo Borsatti, riapre al pubblico per la gioia dei cultori della fotografia d’autore e di tutti quelli che amano Trieste e la sua storia.
Il locale di via Gatteri 17/b, sede del grande fotoreporter triestino dal lontano 1952, aveva chiuso i battenti a fine estate, quando un infortunio del maestro Borsatti sembrava aver messo la parola ‘fine’ a una lunga e illustre attività. Da qualche giorno, però, l’indomabile Borsatti ha riaperto i battenti, seppur con orario ridotto. Il risultato? Una fila di appassionati vecchi e nuovi si è formata fuori dal piccolo negozio lo scorso fine settimana, aspettando pazientemente di incontrare il decano della fotografia triestina e farsi autografare uno dei suoi libri per Natale. ‘Sono piuttosto stanco ma felice’, ha detto Borsatti, che intende continuare le aperture del sabato mattina e festeggiare lavorando nel suo amato negozio i 95 anni il prossimo febbraio.

Ugo Borsatti

Classe 1927, Borsatti ha documentato la storia di Trieste dall’8 settembre 1943, quando prese in mano la macchina fotografica del fratello e ritrasse la cattura di militari italiani da parte delle SS dalla finestra di casa. Le sue fotografie sono memoria visiva dell’occupazione militare Alleata, dell’Esodo degli istriani, della rinascita degli anni ’60 e del declino degli anni ’90, ma anche della vita sportiva della città e delle sue stagioni, spesso estreme. La bora, la pioggia, il sole sono protagonisti di alcuni tra i suoi scatti più evocativi.
La fotografia del bacio tra una ‘mula’ triestina ed un militare americano alla partenza degli Alleati dalla città, scattata da Borsatti alla stazione Centrale di Trieste ha fatto il giro del mondo. Le immagini di Ugo Borsatti sono apparse nelle più prestigiose testate italiane ed esposte persino al MoMa di New York. Parte dell’Archivio Fotografico di Ugo Borsatti è stato acquisito dalla Fondazione CRT ed è preservato alla Fototeca dei Civici Musei di Storia ed arte. https://fototecatrieste.it/fondi/archivio-foto-omnia-di-ugo-borsatti/

Disponibili nel punto vendita, i libri del fotografo, a partire da 16 euro. Parte dei ricavati è devoluto in beneficienza, in collaborazione con Fondazione CRT.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riapre Foto Omnia, il leggendario studio-negozio del fotografo Ugo Borsatti

TriestePrima è in caricamento