Fotografa i bambini e poi scappa su un’auto blu: la segnalazione parte dal Carso

Tutto è partito dalla segnalazione di una madre a Monrupino ma pare che l’auto con i vetri oscurati sia stata avvistata anche in altri comuni della provincia di Trieste

Un fatto inquietante è successo a Monrupino la sera del 5 agosto: una madre ha mandato una segnalazione ad altri genitori tramite WhatsApp: un'auto blu scuro con i vetri oscurati, guidata da una giovane donna si è avvicinata a un bambino che giocava per strada e dopo aver abbassato il finestrino, uno sconosciuto si è affacciato e lo ha fotografato. Come riporta il Primorski Dnevnik, l'uomo ha chiesto al bambino se voleva delle foto, lui ha risposto di no, così lo sconosciuto ha perso la calma mentre la nonna del bambino si è avvicinata, insieme ad altre persone. A quel punto l'auto si è dileguata.  

L'evento è stato confermato anche dal sindaco Tanja Kosmina, ed è stato informato il commissariato di polizia di Sesljan, che è anche responsabile dell'area del comune, e le forze dell'ordine pubblico monitorano i luoghi in cui solitamente si riuniscono i bambini. Il sindaco ha anche Invitato i genitori a sorvegliare I propri figli e intende contattare i sindaci dei comuni di Sgonico e San Dorligo della valle - Dolina, Monica Hrovatin e Sandy Klun, perchè risulta che la stessa vettura si sta muovendo nel più ampio territorio della provincia di Trieste. Presso l'ufficio del questore di Trieste, invece, al momento non si hanno notizie al momento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina da 195 mila euro a Pola, la fuga e l'arresto sul confine: in manette due poliziotti e un carabiniere

  • Conte: "Se continuiamo così, in due settimane tutte le regioni saranno gialle"

  • Vietati spostamenti tra regioni, ecco il nuovo Dpcm: cosa cambia

  • Il Friuli Venezia Giulia torna in zona gialla

  • Carenza di vitamina D: come riconoscerla e rischi per la salute

  • I migliori panifici di Trieste secondo il Gambero Rosso

Torna su
TriestePrima è in caricamento