menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Frecce Tricolori, Torrenti: «Uno spettacolo al quale non ci si abitua mai»

L'assessore a Sport e Cultura del Friuli Venezia Giulia, Gianni Torrenti, commenta il sorvolo delle Frecce Tricolori in piazza Unità d'Italia

«Uno spettacolo al quale non ci si abitua mai e che ogni volta accende sentimenti di orgoglio e vanto».

L'assessore a Sport e Cultura del Friuli Venezia Giulia, Gianni Torrenti, ha così commentato il sorvolo delle Frecce Tricolori in piazza Unità d'Italia questa mattina per il taglio del nastro della 49. edizione della regata velica Barcolana.

Torrenti era presente, in rappresentanza dell'Amministrazione regionale, nel palazzo della Prefettura assieme al commissario di Governo, Anna Paola Porzio, al questore Leonardo La Vigna, al generale Vincenzo Procacci e al colonello Daniel Melis dell'Arma dei Carabinieri, al tenente colonnello delle Frecce Tricolori, Mirco Caffelli, e al presidente della Società velica Barcola-Grignano, Mitja Gialuz.

«Non poteva esserci un migliore auspicio per la regata - ha commentato Torrenti - che questo scenografico sorvolo del Villaggio Barcolana per l'apertura ufficiale del suo ricco programma, carico di emozioni ancora più forti nel contesto di una magnifica piazza Unità che, per l'occasione, ha sfoggiato il suo lato migliore grazie a una splendida luce autunnale e alle tante persone che hanno voluto rendere omaggio alle Frecce Tricolori, vero e proprio vanto nazionale».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Appartamento piccolo? I segreti per farlo sembrare più grande

Alimentazione

Utensili e stampi da forno in silicone: rischi per la salute

social

Il Monviso fotografato da 270 chilometri: la foto è subito virale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Veicoli Commerciali

    Mezzi pesanti: regole e limiti di velocità

  • Scuola

    Metodo di studio: i consigli per memorizzare in poco tempo

Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento