menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fsp Polizia: "Tre richiedenti asilo positivi al Covid, aumentare sicurezza"

Dopo la notizia di ieri sulla positività al Covid 19 di tre migranti via Rotta Balcanica riscontrati nel centro contumaciale di Tricesimo, interviene il sindacato di Polizia: "Solo ieri 60 a Trieste, aumentare la sicurezza"

Dopo la notizia di ieri sulla positività al Covid 19 di tre Migranti via Rotta Balcanica riscontrati nel centro contumaciale di Tricesimo, come riferisce l’assessore alla Sanità Riccardi, interviene Alessio Edoardo di Fsp Polizia. "Come avevamo già denunciato in questi mesi, il pericolo di contagi provenienti dalla Rotta Balcanica è sempre più alto ,visto e considerato l’aumento esponenziale di transiti e rintracci nelle zone nord orientali e sopratutto a Trieste (una sessantina solo ieri), ora più che mai bisogna prendere in considerazione un aumento di controlli sanitari sui rintracciati, ma anche sugli stessi poliziotti, i quali, vengono a contatto con questo fenomeno costantemente e sono esposti più di altri a contrarre un virus pericolosissimo che ha già fatto sufficienti vittime in Italia".

Sicurezza a rischio

"L’esiguo personale in servizio sulla frontiera terrestre a presidio dei confini - continua Edoardo -, unito alle mancanze strutturali, mette a repentaglio la sicurezza sia degli operatori di Polizia, che quella degli stessi migranti, i quali, rimangono troppo tempo a contatto nelle zone adibite ai controlli di polizia; abbiamo più volte chiesto un Hot Spot per l’identificazione delle persone rintracciate, in modo da dare una adeguatezza al sistema sia per spazi e per attrezzature consentendo una gestione in sicurezza del fenomeno Rotta Balcanica, ma dopo tutti gli appelli effettuati sembra che il Governo Centrale e la Regione siano poco attenti alla emergenza migratoria che sta travolgendo il Friuli Venezia Giulia e sopratutto Trieste".

Secondo Fsp Polizia "Ora dopo questo episodio, che va a evidenziare le nostre continue e giustificate rimostranze, chiediamo urgentemente a Prefetto, Questore, Presidente della Regione e Governo, di attivarsi con concrete attività volte alla risoluzione del problema , garantendo agli operatori di Polizia non solo la sicurezza sul lavoro, ma anche la dignità di poter svolgere il proprio compito con la massima serenità e i mezzi adeguati. Siamo sicuri che adesso verrà ripercorso tutto l’iter di arrivò in Italia dei tre contagiati e che a tutte le persone che sono state a contatto con gli infetti venga eseguito urgentemente il tampone oro-faringeo in modo da certificarne la salute ed eventualmente arginare il cluster sul nascere garantendo il sacro diritto di lavorare in sicurezza per il bene di tutti".

Rotta balcanica, Fsp: "Sistema di rintraccio in crisi"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Utenze

Canone Rai: come richiedere l'esenzione per l'anno 2021

social

Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Veicoli Commerciali

    Mezzi pesanti: regole e limiti di velocità

  • Scuola

    Metodo di studio: i consigli per memorizzare in poco tempo

Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento