Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Manifesti neofascisti sul Carso, alle 15 la manifestazione: a Opicina atteso Dipiazza

La tradizionale commemorazione dei fucilati di Opicina, a causa dei manifesti affissi dal partito neofascista, si trasformerà con ogni probabilità in una manifestazione contro la "tartaruga". Il primo cittadino sarà presente alla cerimonia

Quella che sarebbe dovuta essere una tradizionale commemorazione dei fucilati di Opicina, assumerà con ogni probabilità i toni di una vera e propria manifestazione anti CasaPound. Nell'area del poligono della località carsica era in programma l'evento annuale in cui vengono ricordati i partigiani giustiziati dal fascismo nel 1941, ma il blitz notturno del partito neofascista ha scatenato le due reazioni dell'Anpi di Trieste e del Partito democratico, che hanno richiesto la "massima partecipazione" all'evento, chiedendo inoltre lo scioglimento della "tartaruga" per apologia del fascismo. 

Manifesti di CasaPound, Rojc: "Quel tribunale era fascista"

I manifesti sono apparsi un po' dappertutto in determinate località carsiche, ma anche in rioni periferici della città dove è presente una folta rappresentanza della comunità slovena triestina (Longera, solamente per citare una delle zone dove sono stati fotografati). A Opicina è attesa inoltre la presenza del sindaco di Trieste, Roberto Dipiazza. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manifesti neofascisti sul Carso, alle 15 la manifestazione: a Opicina atteso Dipiazza

TriestePrima è in caricamento