menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto di Emanuele Esposito

foto di Emanuele Esposito

Furti in appartamento, arrestata una banda di ladri

Arrestati due georgiani dediti a furti in appartamenti in città, con precedenti di polizia per analoghi reati: aveva appena rubato nei pressi dell'ospedale Maggiore, in via Slataper. Incrementati i servizi al contrasto dei reati predatori durante le feste e ferie natalizie

La Polizia di Stato ha arrestato una banda specializzata in furti in appartamento, a conclusione di un’indagine coordinata dalla locale Procura della Repubblica e svolta con l’uso delle tecniche tradizionali di controllo del territorio. Si tratta di due georgiani, Giorgi Khachidze, 45 anni, e Marius Belovas, 30 anni, (identità comunque ancora non confermate visto che uno di loro aveva con se anche un documento falso) con precedenti di polizia per analoghi reati.

Le indagini sono partite da un arresto avvenuto venerdì a Udine: tre persone sono state fermate a bordo di una Alfa Romeo 147 risultata essere intestata a un cittadino rumeno intestatario di altre 200 vetture. Questo particolare, insieme alla lista di precedenti dei tre occupanti hanno fatto si che i controlli fossero più approfonditi. Da questi approfondimenti sono partite le segnalazioni anche alle altre questure: a Trieste una Opel Corsa, intestata sempre allo stesso romeno, con a bordo due uomini già noti per reati contro il patrimonio era stata fermata circa un mese fa. Così gli operatori delle squadre Volante e Mobile hanno cominciato a cercarla fino a intercettarla ieri mattina.

Poco prima delle 11 sono partiti i pedinamenti (molto attenti per non destare sospetti nei malviventi, ha sottolineato il capo della Squadra Mobile Marco Calì) che hanno portato poi all'individuazione della Opel nei pressi dell'ospedale Maggiore, in via Slataper. Gli agenti hanno visto uno dei due uomini fuori da un portone dal quale poco dopo è uscito il complice: una volta fermati e perquisiti si è appurato il furto appena compiuto e sono stati arrestati in flagranza di reato. Nello zaino avevano la refurtiva (monili, danaro, tablet e macchine fotografiche) e gli "attrezzi del mestiere" (in foto).

11dic15. arresto polizia d'auria calì-2

I dirigenti della Upgsp Davide D'Auria e delal Mobile Marco Calì hanno poi voluto sottolineare l'incremento dell'impegno dei loro uomini al contrasto dei reati predatori, chiedendo ai cittadini, soprattutto in questo periodo di feste e ferie natalizie, di dare le mandate sempre le porte blindate e chiudere le tapparelle.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Torta rustica di polenta e verdure: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento