menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Offensiva dei Carabinieri contro i ladri, in 48 ore arrestate quattro persone per furto

I carabinieri di Trieste hanno intensificato i controlli soprattutto nel ponte dell'Immacolata, quattro gli arresti per furto

In occasione del ponte festivo dell’Immacolata, il Comando Provinciale dei Carabinieri ha disposto una serie di servizi di controllo straordinario del territorio, finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati di stampo predatorio. Il tutto si inquadra nel più vasto programma di intensificazione dell’attività di prevenzione volta ad incrementare il livello di sicurezza di residenti e turisti nel periodo delle festività natalizie e di fine anno. Il dispositivo, attuato da tutte le articolazioni dell’Arma, ha portato all’arresto, in appena 48 ore, di 4 persone, tutte responsabili di furto, consumato o tentato.

Nello specifico, i militari della Tenenza di Muggia hanno arrestato in flagranza di reato due cittadini romeni, entrambi in Italia senza fissa dimora e con precedenti specifici della stessa natura, il 53enne C. C. ed il 24enne V. I. R., i quali, poco minuti prima dell’intervento dei Carabinieri, avevano trafugato generi alimentari dal supermercato “Famila”, all’interno del centro commerciale “Arcobaleno” di Muggia. La refurtiva, interamente recuperata, integra ed ancora adatta alla vendita, è stata restituita al personale del supermercato, mentre gli arrestati sono stati portati al Coroneo.

Contemporaneamente, nel centro di Trieste, i carabinieri del Nucleo Radiomobile (le “gazzelle”) hanno bloccato un soggetto mentre cercava di consumare un furto su autovettura. La pattuglia, giunta dopo pochi minuti dalla telefonata al 112 da parte di un attento cittadino, hanno fermato un soggetto che corrispondeva alla descrizione fatta dal segnalante e che effettivamente stava tentando di forzare un’automobile parcheggiata lungo la via, scoprendo che si trattava di un soggetto di 39 anni, U.K., noto alle forze dell’ordine e che in quel momento avrebbe dovuto trovarsi agli arresti domiciliari per altri reati commessi di recente.

È stato quindi arrestato per il reato di evasione e di tentato furto su autovettura e condotto al Coroneo. Il movimentato inizio del fine settimana festivo si è completato con l’arresto, da parte dei Radiomobile di Aurisina, di una cittadina romena, B.L., 35enne, ricercata da diverso tempo per una serie di furti consumati sul territorio nazionale. Anche questa arrestata è stata accompagnata al Coroneo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

social

"Paga per sbloccare il pacco": la nuova truffa via sms

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Il Fvg resta in zona arancione

  • Cronaca

    In giro con coltello a serramanico: denunciato

  • Cronaca

    Ruba 170 euro di vestiti all'Ovs: denunciato

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento