Forzano l'auto ma non trovano niente, la denuncia: "Tentato furto alle 9 di sera"

A denunciare il grave episodio avvenuto la notte del 3 febbraio a due passi da piazza Libertà è una nostra lettrice. "Dentro c'erano solo alcuni documenti. Nella zona c'è sempre da stare in pensiero"

"Hanno forzato la Fiat di mia madre e hanno cercato di forzarne altre". La denuncia arriva da una nostra lettrice in merito al tentato furto commesso questa notte tra le 21 e le 22 ai danni dell'automobile posteggiata nella zona della stazione centrale, a due passi da piazza della Libertà. "Per i residenti della zona c'è sempre da stare in pensiero - racconta la lettrice - nonostante la vicinanza al centro". 

La macchina è una Fiat "un po' vecchiotta ma in buono stato" così ancora la testimonianza. "Mia mamma la usa per il lavoro anche se adesso dovrà portarla dal meccanico per il danno alla serratura che le hanno fatto". La testimonianza poi continua: "Non voglio alimentare polemiche ma per quanto sorvegliata, la zona della stazione è spesso fuori controllo". 

La macchina era "parcheggiata regolarmente e all'interno c'era solo una borsa con i documenti". Un bottino che agli autori del grave gesto, probabilmente, non interessava. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Fedriga: “Il Fvg non andrà in zona rossa”

  • Trovata morta in mare a Grignano: aveva 62 anni

  • I migliori panifici di Trieste secondo il Gambero Rosso

  • Il Wi-Fi in casa è pericoloso per la salute: l'Iss fa chiarezza

  • Covid, Fedriga: "Rt in calo, possibile ritorno in zona gialla dalla prossima settimana"

  • Indietro fino ad inizio ottobre, nei 1432 positivi di oggi "pesano" i dati di Insiel

Torna su
TriestePrima è in caricamento