Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca Duino-Aurisina / villaggio del pescatore

Furti nelle auto al Villaggio del Pescatore: identificato e denunciato il ladro "specialista"

Il quarantenne di Monfalcone prendeva di mira professionisti, diportisti, nonché di operai dei cantieri navali, dalle quali auto sottraeva prevalentemente somme di denaro contante. Commessi anche un furto in appartamento e prelievo con il bancomat di una vittima

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Aurisina hanno condotto un’articolata e complessa attività investigativa, conclusa con l’identificazione e il deferimento in stato di libertà di un quarantenne di Monfalcone responsabile di una decina di furti su autovetture in sosta nei pressi dei cantieri navali del Villaggio del Pescatore – Duino Aurisina e di quelli di Monfalcone. L’uomo, L.R., operava al mattino, tra le 10 e le 13, prendendo di mira autovetture di proprietà di professionisti, diportisti, nonché di operai dei cantieri navali, dalle quali sottraeva prevalentemente somme di denaro contante.

È capitato, però, che il malvivente abbia “diversificato” le sue attività. Come quando si è improvvisato “topo d’appartamento”. Ha trovato all’interno di un’auto le chiavi di un’abitazione e, approfittando dell’assenza dei proprietari, si è precipitato a svaligiarla. Oppure quando da un borsello lasciato incustodito all’interno di un veicolo ha asportato un bancomat che era stata imprudentemente conservato insieme al relativo codice “pin” e l’ha utilizzata per un prelievo fraudolento presso uno sportello bancomat di Sistiana.

Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Gorizia, sono state portate a termine positivamente grazie all’utilizzo di ausili tecnici ma soprattutto alla preziosa collaborazione dei cittadini, che hanno fornito importanti elementi di riscontro agli investigatori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti nelle auto al Villaggio del Pescatore: identificato e denunciato il ladro "specialista"

TriestePrima è in caricamento