Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Viale XX Settembre

"Shopping" all'Oviesse senza pagare

Una donna è stata fermata dall'addetta alla vigilanza del negozio di viale XX Settembre: aveva rubato (tagliando le placche antitaccheggio) vestiti per 230 euro. Intervenuta la Polizia con la Squadra Volante che ha poi denunciato la ladra

Ieri pomeriggio, domenica 22 marzo, il personale della Polizia di Stato ha denunciato per furto aggravato una cittadina kosovara, Z.G., nata nel 1981, regolarmente residente in città. La donna è stata notata aggirarsi con fare sospetto da un’addetta alla vigilanza fra gli scaffali dell'Oviesse in viale XX Settembre.

Z.G. ha prelevato vari capi d’abbigliamento e li ha messi nella borsa e nelle tasche del cappotto, tagliando con delle forbici le placche antitaccheggio; poi si è diretta verso l’uscita, ma a questo punto la vigilante l’ha fermata.

Informato il 113, sul posto si è recato un equipaggio della Squadra Volante della Questura che ha identificato la kosovara, trovandole addosso merce per un valore di quasi 230 euro. Una volta ricostruito l’episodio, è stata denunciata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Shopping" all'Oviesse senza pagare

TriestePrima è in caricamento