Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

Rubano 53.000 euro a un'anziana, tre giovani denunciati dai Carabinieri

Il 30 agosto tre giovani triestini hanno rubato nell'appartamento di una signora anziana a Trieste l'ingente somma di 53mila euro. Le indagini serrate dei Carabinieri hanno permesso di recuperare l'intera somma e di denunciare i tre autori del fatto

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Trieste via Hermet hanno identificato e denunciato all’Autorità Giudiziaria tre giovani triestini, resisi responsabili dei reati di furto pluriaggravato in abitazione in concorso e di ricettazione.

Il tutto inizia il 30 agosto scorso, con il furto di 53 mila euro in contanti a casa di una signora di Trieste che, come spesso capita, aveva deciso di custodire una così ingente somma, frutto dei risparmi di una vita, a casa piuttosto che in banca. Subito dopo il furto la signora, in preda alla disperazione, ha contattato i Carabinieri che sono intervenuti unitamente ai colleghi responsabili delle indagini scientifiche dell’Arma, al fine di raccogliere eventuali tracce del reato sul luogo ove lo stesso era stato commesso.

Già nell’immediatezza il quadro indiziario e le numerose tracce raccolte dai Carabinieri avevano suggerito la via investigativa da seguire che, nell’arco di appena tre giorni, si concretizzava con l’identificazione dei 3 autori, tutti triestini.

Il certosino lavoro svolto culminava nella perquisizione domiciliare di uno dei 3 dove, nella mattinata di ieri 2 settembre, i Carabinieri hanno rinvenuto tutte le banconote, oltre a modiche quantità di sostanza stupefacente.

L’intera somma è stata quindi restituita alla legittima proprietaria, incredula per aver recuperato in così breve tempo il suo denaro, che probabilmente credeva perduto per sempre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano 53.000 euro a un'anziana, tre giovani denunciati dai Carabinieri

TriestePrima è in caricamento