Furto al bagno Ausonia, la "rabbia" di una lettrice

Il furto "messo a segno" ieri 22 agosto presso lo stabilimento di riva Traiana. Una nostra lettrice ha voluto mandarci qualche riga sul fatto di . I ringraziamenti al personale che ha subito aiutato i ragazzi vittime del "colpo"

Ieri pomeriggio presso lo Stabilimento Ausonia di Trieste alcuni ragazzi sono stati vittime di un furto. Il "bottino" del colpo messo a segno rappresenta la "classica" lista di effetti personali, come documenti cellulari, sacce e "pochi spiccioli". A segnalarlo una lettrice di Trieste Prima che ha voluto mandarci qualche riga sull'accaduto, che pubblichiamo integralmente. 

Il fatto

"Segnalo che ieri 22 Agosto nel pomeriggio,un gruppetto di ragazzini sono stati derubati dei loro effetti personali(documenti,cellulari,sacche e pochi spiccioli ), mentre erano al Bagno Ausonia. Devo accettare il fatto che non si può stare in pace e tranquilli neanche nei posti un pò più riservati rispetto ad una spiaggia pubblica e libera. Detto ciò ringrazio: la Signora che ha prestato il cellulare a Mio figlio per avvertirmi dell' accaduto; il personale dell' Ausonia e in particolare uno dei bagnini che si è subito dato da fare per aiutare i ragazzi in difficoltà. Mentre auguro ai "furbetti dalle lunghe mani " che siano costretti a spendere quei pochi euro per comprare supposte di glicerina". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riccardo Scamarcio in piazza Unità: battibecco con Telequattro e poi le scuse

  • Incidente in strada nuova per Opicina: due minorenni feriti, uno grave

  • Terribile schianto in Slovenia, morto sul colpo un triestino di 89 anni

  • Strada nuova per Opicina, terzo schianto in meno di 24 ore

  • Atti osceni in luogo pubblico in corso Saba: nei guai 58enne

  • Minorenne picchiato da un 'ambulante': il racconto della vittima

Torna su
TriestePrima è in caricamento