menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rubano la bici a un rider 22enne, ma viene ritrovata sulle rive

Il ragazzo è originario del Pakistan ed è in Italia dal 2020. Dal giorno del furto, senza mezzi per muoversi in città, era rimasto senza un impiego. Ora può tornare a lavorare

Un cittadino ha notato una bicicletta elettrica abbandonata tra i cespugli delle rive, nella zona della sacchetta, e ha pensato di recuperarla e consegnarla ai Carabinieri della Stazione di via dell’Istria. I Carabinieri hanno quindi cominciato una serie di verifiche di tutte le denunce di furto presentate negli ultimi mesi presso i Comandi dell’Arma e in tutti gli uffici delle forze di polizia della provincia, per riuscire a individuare il proprietario. Le ricerche sono proseguite per qualche giorno, fino a quando i militari hanno trovato una denuncia di furto di una bicicletta compatibile, per colore e caratteristiche, con quella ritrovata.

A denunciare il furto era stato un pakistano 22enne. In Italia dal 2020, è un rider che lavorava per una nota società che offre servizi di food delivery. Era stato derubato davanti a un ristorante del centro città, proprio mentre ritirava dei pasti da consegnare a domicilio. Si era anche lanciato all’inseguimento a piedi del ladro che però era riuscito rapidamente a seminarlo.

I Carabinieri hanno quindi convocato il giovane in via dell’Istria per ulteriori verifiche e, una volta accertato che fosse l’effettivo proprietario della bici, hanno proceduto alla restituzione. Dal giorno del furto, senza mezzi per muoversi in città, il rider era anche rimasto senza un impiego. Ora può tornare a lavorare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Cosa non regalare mai per la Festa della mamma e perché

social

Festa della mamma: consigli e idee regalo

social

"Buon viaggio 'doc'": l'ultimo saluto di Manuel al medico che gli salvò la vita

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento