Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Furto di rame in Porto vecchio, 45enne arrestato dalla Polizia

Ha sottratto il materiale dalle canalette dell'impianto elettrico, con degli attrezzi professionali

Stava caricando delle bobine di fili di rame nella sua auto in Porto Vecchio, in prossimità del Molo Zero, quando è stato sorpreso da una volante della Polizia. È finito così in manette P.C., un quarantacinquenne residente a Trieste.

L’uomo, dopo aver forzato la recinzione, si era introdotto in una zona interdetta nell’area dei magazzini 24 e 25. Servendosi di attrezzi professionali ha divelto delle canalette dell’impianto elettrico e si è appropriato di una grossa quantità di cavi elettrici che aveva nascosto nel portabagagli della sua Alfa 155. I poliziotti lo hanno bloccato con la refurtiva in mano, prima che potesse allontanarsi e darsi alla fuga. P.C. è stato arrestato mentre la vettura e gli attrezzi sono stati sequestrati e messi a disposizione dell’Autorità giudiziaria competente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto di rame in Porto vecchio, 45enne arrestato dalla Polizia

TriestePrima è in caricamento