menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ruba un'auto e sperona i Carabinieri: arrestato dopo l'inseguimento a Sistiana

Il 33enne marocchino è stato fermato dai militari dopo un inseguimento in auto e a piedi: la gazzella stava svolgendo un normale servizio di controllo del territorio quando è stata allertata del furto dalla centrale operativa e hanno intercettato la Toyota Rav 4 rubata al bivio "tre noci"

Nella serata di ieri, verso le 23, a Duino-Aurisina, precisamente al bivio "tre noci" di Sistiana, i Carabinieri impegnati in un normale servizio di controllo del territorio, dopo essere stati allertati dalla Centrale Operativa del Comando Provinciale di via dell’Istria, hanno intercettato un Toyota Rav 4 che era stato appena rubata a un cittadino di Trieste.

Alla vista dei militari, l’autista del mezzo rubato si è dato alla fuga, inseguito dalla gazzella a sirene spiegate. Dopo alcune centinaia di metri, i Carabinieri sono riusciti a raggiungerlo, ma il ladro, con una manovra disperata, ha speronato due volte l’auto dell’Arma, per poi arrestare la marcia e tentare la fuga a piedi. 

I militari però, dopo pochi metri, sono riusciti a raggiungerlo e a trarlo in arresto: si tratta un cittadino di nazionalità marocchina, L.A. 33enne, già noto alle forze dell’ordine e che, d’intesa con la Procura della Repubblica, è stato poi condotto nel carcere di via del Coroneo. L’auto invece è stata quindi restituita al legittimo proprietario.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Festa della mamma: origini e curiosità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento