rotate-mobile
ennesimo arresto sul confine / Altopiano Carsico / Località Fernetti

Ruba cassa di superalcolici a Milano, latitante rintracciato sul confine 12 anni dopo

L'uomo, oggi un cittadino di 36 anni, si era reso protagonista di un furto aggravato in un supermercato milanese. La condanna della Procura dei minori era arrivata nel 2011, ma il giovane si era già dato alla macchia. A fermarlo sono stati i carabinieri di Aurisina

TRIESTE - I carabinieri di Aurisina hanno arrestato e condottto nel carcere del Coroneo un latitante di nazionalità romena che doveva scontare sette mesi di reclusione a causa di una condanna per furto aggravato emessa dalla Procura dei minori di Milano. L'episodio era avvenuto nel 2011. In quell'occasione aveva tentato di rubare un grosso cartone di bottiglie di grappa e, nel tentativo di fuga, aveva sfondato il vetro del supermercato. L'uomo, un cittadino oggi di 36 anni, si era dato alla macchia fin dai tempi della condanna al riformatorio, visto che subito dopo esser stato fermato si era dichiarato minorenne. Così, fino alla sentenza si era garantito la libertà. Nei giorni scorsi il controllo dei militari di Aurisina e l'arresto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba cassa di superalcolici a Milano, latitante rintracciato sul confine 12 anni dopo

TriestePrima è in caricamento