Cronaca Via del Dittamo

Giovani ladre arrestate dalla Polizia: avevano appena "svaligiato" due appartamenti

Due ragazze croate, con precedenti di Polizia per reati contro il patrimonio, sono state individuate dalla Squadra Volante all'uscita di uno stabile in via del Dittamo: nelle loro borse arnesi da scasso e gioielli appena rubati. Dopo le formalità di rito sono state condotte in carcere

Nell’ambito dei controlli straordinari estivi del territorio disposti dalla Questura per contrastare i reati predatori, ieri sera il personale della Polizia di Stato ha arrestato per furto aggravato due donne croate: M.S., nata nel 1983, e S.D., nata nel 1997, entrambe già note alle forze dell’ordine per reati contro il patrimonio. Sono state fermate dagli operatori della Squadra Volante appena uscite da uno stabile di via del Dittamo.

Addosso e nelle loro borse sono stati trovati tre cacciaviti, una chiave inglese, un paio di forbici, una forcina, una pinzetta, uno spioncino divelto, oltre a collane, bracciali, anelli, ciondoli, orologi e altri preziosi in oro. Contestualmente gli operatori sono entrati nello stabile e hanno notato evidenti segni di effrazione sulle porte di due appartamenti. Avvisati di quanto accaduto, i legittimi proprietari hanno riscontrato l’intrusione nelle loro abitazioni e il furto di parte dei preziosi rinvenuti.

La Squadra Mobile sta verificando le responsabilità e il coinvolgimento delle due croate in analoghi fatti accaduti nei giorni scorsi in città. Dopo essere state fotosegnalate, le due sono state arrestate e condotte presso il carcere di via del Coroneo a disposizione della locale Procura della Repubblica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovani ladre arrestate dalla Polizia: avevano appena "svaligiato" due appartamenti

TriestePrima è in caricamento