Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Il Fvg potrebbe tornare arancione a metà aprile

Scende la curva dei contagi e giovedì è previsto l'incontro tra Regione e Governo per il piano di ripresa e resilienza. Continua la campagna vaccinale. Ieri a Trieste 176 vaccinati nella fascia tra i 70 e i 79 anni

La speranza per il Fvg di tornare in zona arancione si fa sempre più concreta: i contagi sono calati di un terzo su base settimanale e la proiezione dell'andamento della curva fa pensare che si scenderà sotto i 250 casi per 100mila abitanti. E' infatti al di sopra di questo limite che scatta la zona zona rossa automatica. Bisogna tuttavia precisare che il weekend lungo di pasqua ha portato a diminuire drasticamente la quantità di tamponi, come sempre durante i giorni festivi.

Giovedì è previsto un incontro delle Regioni con il presidente del Consiglio Draghi, dove si discuterà del piano nazionale di ripresa e resilienza. Le riaperture sono comunque collegate al piano vaccinale, e in Fvg nella giornata di Pasquetta sono state effettuate 2500 iniezioni tra Udine e Pordenone, mentre a Trieste 176 nella fascia tra i 70 e i 79 anni.

«Si aprano i negozi di abbigliamento su appuntamento», la proposta del Fvg
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Fvg potrebbe tornare arancione a metà aprile

TriestePrima è in caricamento