rotate-mobile
Ambiente

Stanziato in Fvg un milione e 500 mila euro in più per l'ambiente

Per Arpa Fvg le risorse totali salgono a 23 milioni e 500 mila euro per il 2023. Scoccimarro: "Saremo la prima Regione a raggiungere gli obiettivi del Green Deal Ue"

"Saremo la prima Regione a raggiungere gli obiettivi del Green Deal Ue" queste le parole dell'assessore regionale alla Difesa dell'ambiente, energia e sviluppo sostenibile Fabio Scoccimarro. La finanziaria del Friuli Venezia Giulia ha stabilito uno stanziamento di 23 milioni e 500 mila euro per il 2023 a favore di Arpa Fvg. L'incremento rispetto al 2022 è di 1 milione e 500 mila euro. "Si tratta di risorse che andranno a rafforzare il ruolo fondamentale dell'Agenzia nell'attuazione della strategia regionale per lo sviluppo sostenibile e per il contrasto ai cambiamenti climatici - dice Scoccimarro - oltre che nelle azioni di comunicazione, informazione e formazione e nell'educazione ambientale che devono accompagnare la nostra società verso la transizione ecologica".

Obiettivi

Nel corso della riunione del Comitato di indirizzo e verifica di Arpa Fvg sono state illustrate anche progettualità e obiettivi del prossimo triennio. Tra queste, come ha indicato il nuovo direttore generale di Arpa, Anna Lutman, ci sono gli investimenti in tecnologie, innovazione e personale anche tramite la partecipazione ai progetti europei comunitari nei prossimi sette anni.

"L'obiettivo è rafforzare la strategia sui cambiamenti climatici e i processi di regionalizzazione dei controlli già avviati nel 2022, miglioramenti per il laboratorio di analisi e la prosecuzione del piano legato alle priorità della logistica oltre al fondamentale riassetto dei fabbisogni del personale" ha detto la Lutman.

Comunicazione

Nelle prossime settimane - ha ricordato Scoccimarro - partirà una campagna di educazione ambientale rivolta ai più giovani perché è necessario agire sul cambio culturale". Secondo l'assessore, le attività di comunicazione e informazione sono fondamentali per favorire dei processi di cambiamento culturale a supporto della transizione ecologica. Queste attività devono rivolgersi sia ai cittadini ma anche al sistema scolastico con azioni di educazione e di formazione. Scoccimarro sostiene: "Risulta essenziale che Arpa continui ad affinare tali attività, a supporto delle politiche regionali in materia di sviluppo sostenibile e di contrasto ai cambiamenti climatici".

Lavori

Nel 2023 l'agenzia provvederà al trasferimento della sede di Udine in uno dei padiglioni di proprietà di Udine Gorizia Fiere spa a Martignacco. In più inizieranno i lavori della sede di Pordenone e si procederà alla valutazione delle attività finalizzate alla ristrutturazione della sede di Trieste. Anche l'immobile di Gorizia verrà messo in sicurezza da un punto di vista sismico. Sarà, poi, Caterina Belletti,  a sostituire Guido Pellis rappresentante delle Associazioni di protezione ambientale e delle Associazioni per la difesa dei consumatori che si è dimesso lo scorso agosto

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stanziato in Fvg un milione e 500 mila euro in più per l'ambiente

TriestePrima è in caricamento