rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
il blitz del san marco

Presunto dirottamento in Tirreno, la Galata Seaways spesso a Trieste

Al largo di Napoli il blitz del Battaglione San Marco a bordo del traghetto vecchia conoscenza dello scalo triestino

TRIESTE - Bastava avere un po' di memoria per intravedere nel traghetto turco protagonista del presunto dirottamento ad opera di immigrati clandestini al largo di Napoli una vecchia conoscenza triestina. Come riporta la Tgr del Friuli Venezia Giulia, l'imbarcazione (la Galata Seaways) è presente spesso nel porto di Trieste perché percorre la cosiddetta autostrada del mare, rotta che collega il mare Adriatico agli scali turchi del Mediterraneo orientale. Il traghetto era diretto in Francia quando il comandante ha dato l'allarme per la presenza a bordo di numerosi clandestini armati di coltello. La situazione ha necessitato dell'intervento del Battaglione San Marco, di stanza a Brindisi, che ha compiuto un blitz sulla nave e neutralizzato il pericolo. E' stato il potenziale pericolo ad alzare il livello dell'allerta. Quindici i migranti trovati a bordo del traghetto: tre i denunciati per possesso di armi. Come riporta sempre il servizio pubblico, la procura sta valutando l'ipotesi del reato di dirottamento. Quattro i migranti ricoverati a causa delle condizioni di salute (due le donne). 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presunto dirottamento in Tirreno, la Galata Seaways spesso a Trieste

TriestePrima è in caricamento