Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

Galleria di Montebello, Dipiazza: “Colpa del codice degli appalti”

Il commento del sindaco dopo la diffida al consorzio Stabile per la mancata partenza del cantiere: "Se entro dieci giorni non saranno predisposti i lavori la questione passerà in mano agli avvocati. Io non aspetto nessuno, o lavori o vai a casa”

“Abbiamo mandato la lettera di diffida alla ditta vincitrice dell’appalto della galleria di Montebello, se entro dieci giorni non saranno predisposti i lavori la questione passerà in mano agli avvocati”. Lo ha dichiarato il sindaco Dipiazza a margine di una conferenza stampa, riferendosi al mancato avvio dei lavori da parte del consorzio Stabile (Sicurbau-Alpin-Car Segnaletica) di Benevento. Il cantiere avrebbe dovuto essere allestito lunedì 21 giugno, il che non si è verificato e questo ha portato l’amministrazione comunale a prendere provvedimenti. “Questo è il famoso codice degli appalti – spiega Dipiazza -: vince chi propone il massimo ribasso (in questo caso il 18%) e questo è il risultato. Il secondo posto in graduatoria è stato assegnato a Rizzani De Eccher, azienda friulana molto seria che si è occupata della terza corsia e ha vinto la gara per l’ospedale di Cattinara. Ora ci saranno i passi burocratici, però se ne occuperanno uffici e avvocatura. Io non posso aspettare, o lavori oppure passi lunghi e ben distesi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Galleria di Montebello, Dipiazza: “Colpa del codice degli appalti”

TriestePrima è in caricamento