rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Il fenomeno

Presa d'assalto l'Arena al Giulia, con Akidragon Trieste si candida a capitale del gaming

Al centro commerciale Il Giulia è andata in scena una due giorni interamente dedicata agli e-sports- Pubblico delle grandi occasioni, ma anche partecipazioni di personaggi importanti

Due giorni senza stop, la partecipazione di 18 tra i più importanti streamer, youtuber, gamer e cosplayer del panorama nazionale e tanto spettacolo. La nuova Game Arena di Akidragon, allestita presso il centro commerciale Il Giulia è stata un vero e proprio successo. Trenta postazioni Pc pro, quattro simulatori Teleios e quattro Katwalk e molto altro, hanno attirato, assieme agli ospiti e alla curiosità per le'vento, centinaia di giovani. "Non esiste in Italia una sala così all'avanguardia - ha detto fabio Asinardi, fondatore di Gold Fox Gaming -, sono molto orgoglioso di ciò che abbiamo realizzato". 

La cronaca delle giornate

La giornata di ieri 23 aprile ha messo in scena stand completamente dedicati ai giochi da tavolo, la presenza di Freneh (380 mila follower su Twitch), Lele Giaccari (1.9 milioni di follower su TikTok) e Cousik (36 mila follower su Twitch), tre streamer che hanno condiviso il gaming con tre partecipanti estratti a sorte dal pubblico. Durante la giornata si è visto Supergashbell (831 mila follower su YouTube e 71 mila su Instagram) scendere nella pista virtuale di F1 2021 in una sfida tra decine di partecipanti, ma anche David Rubino (116 mila follower su TikTok e 222 mila su Twitch) e Mr.Flame che hanno preso parte ad un torneo 1v1 di FIFA22, insieme ad altri 6 giocatori. Poi è stata la volta di Fortnite (con Xiuder, 814 mila follower su Twitch e 316 mila su TikTok, e Chrinjottv, 27 mila follower su Twitch) che è stato il teatro per una battle royal squad con altri 14 giocatori. 

Trieste si candida a diventare punto di riferimento

Oggi 24 aprile invece la Game Arena si è colorata dagli sgargianti travestimenti dei migliori cosplayer italiani, vale a dire Elizabeth Rage (390 mila follower su Instagram), Leon Chiro (350 mila follower su Instagram), Ambra Pazzani (180 mila follower su Instagram) e Seshiria Sandy (10 mila follower su Instagram). I giovani si sono sfidati poi in tornei di Magic ma anche nel torneo di Rocket League, trasmesso anche sul canale Twitch di un giocatore dal valore assoluto come Lauridis (100mila follower). "Grazie agli sforzi congiunti di Gold Fox Gaming e E-Blue Gaming, l’Akidragon Game Arena di Trieste punta a diventare un punto di riferimento nel panorama degli E-Sports italiani". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presa d'assalto l'Arena al Giulia, con Akidragon Trieste si candida a capitale del gaming

TriestePrima è in caricamento