Cronaca

Carcere, promosso il primo Tavolo per l'inserimento sociale e lavorativo dei detenuti

Pino Roveredo, Garante regionale con specifiche funzioni per le persone private della libertà personale, promuove il primo Tavolo per facilitare l'inclusione sociale e lavorativa dei detenuti

Pino Roveredo, Garante regionale con specifiche funzioni per le persone private della libertà personale, funzioni dirette ad assicurare prestazioni inerenti al diritto alla salute e al miglioramento delle condizioni di vita nonché al recupero e al reinserimento sociale e lavorativo, promuove il primo Tavolo di lavoro sulla promozione dell'inserimento sociale e lavorativo delle persone detenute.

All'inziativa, che intende coinvolgere le istituzioni e i soggetti che, a livello territoriale, potrebbero sviluppare forme di collaborazione e dialogo per facilitare l'inclusione sociale e lavorativa delle persone ristrette, sono stati invitati a partecipare: il Dipartimento dell'Amministrazione penitenziaria-Provveditorato regionale per il Triveneto; la Casa circondariale di Trieste; la Magistratura di sorveglianza di Trieste, Ufficio distrettuale esecuzione penale esterna di Trieste; il Comune di Trieste-assessorato ai Servizi e alle politiche sociali; Confartigianato Trieste; Confindustria Venezia Giulia sede di Trieste; Confagricoltura Gorizia e Trieste; Confcommercio Trieste; Assoturismo-Federazione italiana del turismo-Confesercenti FVG; Coldiretti-Federazione provinciale di Trieste; Unione regionale panificatori e operatori dell'arte bianca sede di Trieste; Federsolidarietà Friuli Venezia Giulia.

Le attività del Tavolo di lavoro saranno finalizzate alla sensibilizzazione sulle tematiche e promozione di relazioni e avvio di collaborazioni tra i soggetti partecipanti; individuazione di strategie per la realizzazione di corsi propedeutici all'apprendimento di attività e mestieri; individuazione di modalità per facilitare l'impiego delle persone detenute in attività lavorative; rilevazione e monitoraggio degli interventi e progetti realizzati a sostegno del recupero e del reinserimento sociale e lavorativo delle persone ristrette; esportazione di un modello di best practices negli altri contesti territoriali della Regione FVG.

Il primo incontro del Tavolo di lavoro è fissato per venerdì 3 marzo, dalle 11.00 alle 12.30, nella sala riunioni della Casa circondariale di Trieste, via del Coroneo 26.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carcere, promosso il primo Tavolo per l'inserimento sociale e lavorativo dei detenuti

TriestePrima è in caricamento