rotate-mobile
Cronaca

"Gioca che ti passa", a Montuzza il quadrangolare di calcio tra Infermieri, medici, polizotti e giornalisti

L'appuntamento è fissato per domani 30 ottobre. Calcio d'inizio alle 15. Due semifinali, una finale per il terzo e quarto posto e la finalissima. Dirige Fabio Baldas

Domani 30 ottobre infermieri, medici, giornalisti e personale della polizia di Stato si sfideranno sul verde di Montuzza per la prima edizione del torneo di calcio a sette "“Gioca che ti passa", quadrangolare in ricordo degli operatori sanitari deceduti durante il Covid. A partire dalle ore 15, sotto l’autorevole direzione arbitrale di Fabio Baldas, fischietto triestino che ha diretto anche il campionato mondiale di calcio del 1994, si inizierà con le due semifinali prima della finalina per il 3°/4° posto e della finalissima che decreterà il primo vincitore della kermesse

Le quattro categorie particolarmente impegnate durante la pandemia si daranno appuntamento anche lunedì 1 novembre presso la chiesa di San'Antonio. Alle 18 verrà celebrata una messa, officiata dal vescovo di Trieste monsignor Giampaolo Crepaldi, volta a non dimenticare tutti coloro che con professionalità, impegno, empatia e umanità, hanno fatto di questa professione “una missione” prima ancora che un lavoro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Gioca che ti passa", a Montuzza il quadrangolare di calcio tra Infermieri, medici, polizotti e giornalisti

TriestePrima è in caricamento