menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giorgi lancia il progetto per rivitalizzare le piccole botteghe

Con lo slogan "Consuma a #Trieste, Consuma #Triestino!" l'assessore lancia la sfida per promuovere le piccole botteghe del centro storico e della periferia. Previsti anche abbassamenti delle tasse e premi per chi mette sul mercato fori commerciali sfitti

Consuma a #Trieste, Consuma #Triestino! Potrebbe essere questo lo slogan del progetto per sostenere, promuovere e rivitalizzare il piccolo commercio sia nel centro storico che in periferia. A comunicarlo, stamane, l'assessore al commercio Lorenzo Giorgi a margine di una riunione con il Presidente di Confcommercio Antonio Paoletti.

Giorgi ha voluto rimarcare "come il rilancio dei negozi di vicinato rappresenti la sfida che andrà raccolta dall'amministrazione per ripopolare di piccole botteghe, di qualità, la nostra città. Perchè - ha continuato Giorgi - il piccolo commercio è stato, e dovrà tornare ad essere, la vera anima imprenditoriale commerciale triestina".

"Proprio su questo, assieme a Confcommercio, inizieranno dei tavoli di confronto, con i relativi approfondimenti, per dotare Trieste di regolamenti che vadano ad arginare e regolarizzare la disordinata e confusionaria liberalizzazione, voluta dall'allora governo Prodi, per provare a ripopolare con qualità e servizi, con logicità merceologica, il centro cittadino".

Allo studio anche eventuali possibili abbassamenti di tasse (come già avvenuto quest'anno per la Tosap) ed eventuali premi per chi, proprietario di foro commerciale sfitto, decida di metterlo sul mercato a disposizione degli imprenditori. Al fine di rivitalizzare il commercio, aumentare il decoro, fornire maggiore sicurezza e, soprattutto, creare posti di lavoro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

'Enoteche d'Italia': la guida del Gambero Rosso premia anche Trieste

social

Nasa: arriva la prima foto panoramica di Marte

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento