Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca

Giorgi; Sit in di Protesta a Cattinara

Davanti l'Ospedale per denunciare l'arroganza dei dirigenti sanitari davanti ai disservizi che il cittadino subisce ogni giorno Lorenzo Giorgi, ex consigliere comunale del Pdl oggi in quota a Forza Italia e luogotenente dell' esercito di Silvio...

Davanti l'Ospedale per denunciare l'arroganza dei dirigenti sanitari davanti ai disservizi che il cittadino subisce ogni giorno

Lorenzo Giorgi, ex consigliere comunale del Pdl oggi in quota a Forza Italia e luogotenente dell' esercito di Silvio, ha organizzato un sit in di protesta nei confronti dei fenomeni di malsanità che vengono riscontrati sempre con maggior frequenza nelle strutture ospedaliere della città e in particolare al Pronto Soccorso di Cattinara.

A tal proposito, Giorgi prende spunto proprio da un episodio accadutogli personalmente qualche settimana fa. Recatosi al Pronto Soccorso del nosocomio triestino verso le 9 del mattino con dei dolori lancinanti alla testa, veniva accolto dall' infermiere in servizio presso il triage e costretto a una lunga e snervante attesa per ulteriori accertamenti durata ben 17 ore.

"Premetto ", puntualizza Giorgi, "di non aver nulla da recriminare nei confronti dell'operato dei medici e dei paramedici nei confronti dei quali nutro stima e comprensione per la situazione di grave disorganizzazione all'interno della quale sono costretti ad operare.

Il sottodimensionamento dell'organico, l'inadeguatezza degli spazi a disposizione, il doversi rapportare oltre che con le patologie delle persone anche con i malumori derivanti da tali disservizi, sono responsabilita' che non si possono ascrivere in alcun modo a chi opera giornalmente con lealta',professionalità e abnegazione.

Viceversa , provo la massima indignazione per chi ,preposto e pagato per cercare di organizzare l'attivita' e risolverne le relative problemetiche , pone in essere atteggiamenti e comportamenti che si possono solo eufemisticamente definire arroganti .

La cosa che, personalmente, mi ha fatto indignare di più, sono state le diffamazioni a mezzo stampa poste in essere dal direttore sanitario dott. Mascaretti a seguito della mia segnalazione di protesta .

Il dirigente, infatti, invece di verificare le motivazioni di tale esasperata attesa e porgere le sue scuse al cittadino ha trovato comodo arrogarsi il diritto di accusarmi di falso, asserendo che io mi sia allontanato dal Pronto Soccorso".

Tale maldestro tentativo di arrampicata sugli specchi, oltre che essere sbugiardato da incontrovertibili elementi di prova documentali e testimoniali è, se possibile, reso ancor più grave dall' atteggiamento arrogante e supponente del funzionario".

Addirittura più grave, secondo lei, dello stesso disservizio arrecato?

"Si, certamente.", ribadisce Giorgi," È vero che io sono stato dimesso con tutti gli esiti negativi ma questo è potuto avvenire solo a seguito di esame Tac, al quale sono stato sottoposto verso mezzanotte e cioè dopo 15 ore di attesa".

Ma ripeto, su tutto si puo' discutere anche in considerazione dei gravi tagli fatti in sede regionale alla Sanita'. Non sono tuttavia disposto a tollerare atteggiamenti di questo tipo nei confronti dell'utenza.

Come intende procedere?

"Non so se a carico del dott. Mascaretti siano configurabili comportamenti di rilevanza penale, sono sicuro,però, che qui vi è un gravissimo problema di ordine deontologico.

Aggiungo che chi ha la responsabilità di rivestire un incarico di tale delicatezza ,non può rivolgersi in siffatta maniera nei confronti di chi, attraverso tasse e balzelli ormai a livelli insostenibili, gli paga un lauto stipendio".

Sono presenti sul posto anche altre persone che oltre a manifestare a Giorgi solidarieta' per la protesta in atto intervengono con le piu' disparate testimonianze.

A parere di chi scrive, senza voler in alcun modo entrare nello specifico e prendere posizioni di parte, sarebbe senz'altro auspicabile che i funzionari pubblici fossero sempre piu' consapevoli del ruolo che rivestono, e fornissero al cittadino un supporto non solo tecnico ma anche umano sopratutto se ci troviamo in un ambito così delicato come quello della Sanita'.

Naturalmente la redazione di Triesteprima si rende disponibile anche a ricevere eventuali repliche dal dott. Mascaretti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giorgi; Sit in di Protesta a Cattinara

TriestePrima è in caricamento