Giornata contro la violenza sulle donne: ricco il programma di iniziative in città

14.09 - Presentato in provincia, in programma diciannove appuntamenti. Bassa Poropat: «Iniziative tese a mantenere sempre viva l'attenzione sul fenomeno»

La Presidente della Provincia di Trieste con delega alle Pari Opportunità, Maria Teresa Bassa Poropat, ha presentato  “Abitare la vita senza violenza 2014”, programma di eventi legati al 25 novembre, Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne alla presenza del vicesindaco del Comune di Trieste, Fabiana Martini e delle rappresentanti di enti, associazioni e sodalizi che operano nel settore delle politiche di genere e delle pari opportunità  «Come ogni anno, in occasione della ricorrenza del 25 novembre, la Provincia di Trieste – ha ricordato Maria Teresa Bassa Poropat -  coordina Abitare la vita senza violenza, programma di iniziative tese a mantenere sempre viva l’attenzione sul fenomeno e raccorda la propria azione con quella di altri soggetti che operano sul territorio per la prevenzione della violenza contro le donne». In un mese di programmazione, dal 20 novembre al 19 dicembre, sono in programma a Trieste e nel territorio provinciale, diciannove appuntamenti organizzati da una rete che comprende oltre venti tra enti, associazioni, organismi e sodalizi tutti impegnati per superare l’isolamento e l’indifferenza sociale su una tematica rilevante come quella della violenza perpetrata sulle donne.

Ecco nel dettaglio le iniziative in programma

Giovedì 20 novembre

Scuola primaria “A. Gradnik”,

Zolla / Col 72 – Monrupino / Repentabor

Ore 8 - 11

La Comunicazione empatica e nonviolenta

Progetto proposto dal Comitato dei Genitori “A. Gradnik” in collaborazione con la Commissione Pari Opportunità della Provincia di Trieste che  intende proporre ai docenti e ai bambini/e della scuola primaria “A. Gradnik” alcune lezioni dimostrative sulla comunicazione empatica e nonviolenta. Gli/le alunni/e impareranno ad utilizzare la comunicazione empatica e nonviolenta nelle situazioni quotidiane, soprattutto in quelle conflittuali con i compagni e con gli adulti. Ingresso gratuito. Spazio accessibile alle persone con disabilità

Sabato 22 novembre

Teatrino Franco e Franca Basaglia

via Weiss n. 13, Parco di S. Giovanni - Trieste

Ore 17

Sebben che siamo donne

Spettacolo che  dà voce ai racconti di donne nati all’interno del laboratorio di scrittura “Rinarrate” proposto dal GOAP, Centro Antiviolenza di Trieste, intrecciandoli al canto popolare e sociale italiano. Serenate, canti del lavoro, ninnenanne e canti di lotta a fare da sfondo e contraltare alla parola di donne che hanno alzato la testa per salvare se stesse e i propri figli e figlie, e poi ne scrivono e raccontano e cantano. Con dolore, rabbia, ironia. Perché loro, sebben che siano donne, sanno davvero guardare avanti… A cura di Orsa Minore, artigianato vocale, con Adriana Giacchetti, Chiara Minca e Daniela Gattorno. Ingresso gratuito. Spazio accessibile alle persone con disabilità

A cura della Casa Internazionale delle Donne di Trieste in collaborazione con la Provincia di Trieste.

Domenica 23 novembre

Sede del M.D.T. Movimento Donne Trieste per i problemi sociali - Onlus

Via Fabio Filzi, 8 – V piano - Trieste

Ore 9.30 – 12.30 e 14 – 16

WOMEN POWER -  Laboratorio di potenziamento femminile

Laboratorio esperienziale dedicato al potenziamento femminile, in cui si alternano attività di rilassamento, yoga, danza, espressione psicomotoria e artistica. Dalla sperimentazione del limite, all'esplorazione della propria forza interiore, motore della capacità di realizzazione personale, viene proposto un viaggio intenso che restituisce energia fisica, consapevolezza del proprio valore e piacere nell'incontro.

Conduzione a cura dello psicologo psicoterapeuta Giandomenico Bagatin, della gestalt counsellor professionista Cristina Mattioli, dell'insegnante di yoga e tecniche di meditazione Gessica Modolo.

Richiesto abbigliamento comodo, si accede a piedi scalzi. Ingresso gratuito.

Spazio non accessibile alle persone con disabilità

Lunedì 24, martedì 25 e mercoledì 26 novembre

Casa Internazionale delle Donne 

Via Pisoni, 3 - Trieste

Ore 9–13  e  16–19

Un Centro di Documentazione, tanti libri, moltissime donne

Apertura straordinaria del Centro di Documentazione – Biblioteca “Elca Ruzzier”. Il Centro ha acquisito di recente, grazie ad una donazione di Patrizia Romito dell’Università degli Studi di Trieste, un’interessante documentazione sulla violenza esercitata sulle donne, oltre a studi su problematiche di genere. Tale documentazione può essere utile per le donne che vogliono approfondire i loro studi su tali argomenti o anche, semplicemente, per le donne che vogliono saperne di più.  Ingresso gratuito. Spazio accessibile alle persone con disabilità.

A cura della Casa Internazionale delle Donne di Trieste.

Lunedì 24 novembre

Sala del Consiglio comunale di Trieste

Piazza dell’Unità d’Italia,  4 – Trieste

Ore 18

Convenzione del Consiglio d'Europa sulla prevenzione e la lotta alla violenza contro le donne e la violenza domestica (Convenzione di Istanbul)

Breve intervento nella seduta del Consiglio Comunale della prof.ssa Natalina Folla dell’Università degli Studi di  Trieste per illustrare la Convenzione di Istanbul, entrata in vigore nel nostro Paese il 1/8/14, e gli obblighi per gli Stati. A cura del Comune di Trieste e dell’Università degli Studi di Trieste. Ingresso gratuito. Visibile in streaming su rete civica al link https://organistituzionali.comune.trieste.it/consiglio-comunale/diretta-online/

Martedì 25 novembre

Sala comunale d'arte

Piazza Marconi, 1 - Muggia

Ore 17.30

Inaugurazione della mostra Il diritto di esistere

Mostra collettiva d'arte a tema, contro la violenza sulle donne, cui partecipano 44 artisti  aperta fino a domenica 7 dicembre con orario da lunedì a sabato 10-12 e 17-19  festivo 10-12, organizzata dalla Commissione Pari Opportunità del Comune di Muggia con le associazioni “ Circolo 8 marzo-UDI” e “Fameia Muiesana”. Curatrice della mostra: Gabriella Giurovich presidente della Commissione. Ingresso gratuito. Spazio accessibile alle persone con disabilità.

Martedì 25 novembre

Auditorium Civico Museo Revoltella

via Diaz, 27  – Trieste

ore 21

La Guerra di Fannie e Anita

Spettacolo teatrale di e con Sara Alzetta che narra di una finzione-verosimile sulla vicenda di due donne, appartenenti a due classi sociali lontane tra loro, nel periodo della prima guerra mondiale e immediatamente precedente.

Ingresso libero fino ad esaurimento posti. Spazio accessibile alle persone con disabilità.

Coorganizzazione del Comune di Trieste con la Cooperativa Sociale Cinquantacinque, con il patrocinio della Provincia di Trieste e della Rai.

Giovedì 27, venerdì 28 e sabato 29 novembre

Teatro Verdi

Via San Giovanni - Muggia

Ore 20.30

Cronaca di un amore rubato

Spettacolo a corollario della giornata internazionale contro la violenza sulle donne; il testo è tratto da “Cronaca di una violenza di gruppo “ di Dacia Maraini  con l'attrice Federica Di Martino e regia di Gabriele Lavia, produzione teatro La Pergola di Firenze

Ingresso a pagamento, senza prenotazione. Il teatro ha una capienza di 400 posti. Spazio accessibile alle persone con disabilità.

A cura della Commissione per le  Pari Opportunità del Comune di Muggia.

Venerdì 28 novembre

Casa Internazionale delle Donne 

Via Pisoni, 3 - Trieste

Ore 17.30 – 19.30

Viaggio a Cipro: i diritti di Afrodite

Incontro-resoconto del viaggio a Cipro compiuto nello scorso settembre da un gruppo di donne attive nel Progetto Europeo “Longlife Learning Programme” nel quale la CID di Trieste è impegnata con partners di Zagabria (Croazia) e Nicosia (Cipro). Relazioni delle partecipanti e proiezione di foto degli incontri con donne e uomini di Cipro impegnati in una faticosa ri-costruzione di una convivenza pacifica e collaborativa tra Sud e Nord del muro che divide la città di Nicosia. Ingresso gratuito. Spazio accessibile alle persone con disabilità.

A cura della Casa Internazionale delle Donne di Trieste in collaborazione con la Consigliera di Parità della Provincia di Trieste.

Lunedì 1° dicembre

Sala del Consiglio Provinciale

Piazza Vittorio Veneto, 4

Ore 13.30 – 14.45

Stalking: conoscere e prevenire – Esperienze sul campo

Incontro in-formativo con i/le dipendenti provinciali, e aperto al pubblico, sul dilagante problema dello stalking , come riconoscerlo e quali gli strumenti da utilizzare per proteggersi dalle molestie.

Interventi di: Valentina Cotterle., psicoterapeuta, Manuela d'Alvise, sostituto commissario Polizia di Stato, Laura Zancola, psicologa-psicoterapeuta del Consultorio Familiare distretto 2).

Ingresso gratuito. Spazio accessibile alle persone con disabilità.

A cura del Comitato Unico di Garanzia della Provincia di Trieste.

Giovedì 4 dicembre

Sede della IV Circoscrizione

Via Locchi, 23/A - Trieste

Ore 18.30

Violenza contro le donne: cosa fare e a chi rivolgersi

Incontro dibattito promosso dal Comune di Trieste  aperto alla cittadinanza sul tema della violenza contro le donne, in cui verranno fornite indicazioni pratiche su come riconoscere e cosa fare in caso di situazioni di violenza diretta o assistita. Interverranno i Servizi Sociali e la Polizia Locale del Comune di Trieste e il Centro Antiviolenza GOAP di Trieste . Ingresso gratuito. Spazio accessibile alle persone con disabilità.

Giovedì 4 dicembre

Casa Internazionale delle Donne 

Via Pisoni, 3 - Trieste

Ore 18.30 – 20.30

DEA Donne è arte

Evento culturale che abbina scrittura e arte figurativa al femminile. Sarà presentata la riedizione del libro “Guida sentimentale di Trieste” e una mostra collettiva di artiste che hanno rivissuto nelle loro opere pittoriche l’atmosfera dei luoghi percorsi nella raccolta narrativa. Ingresso gratuito. Spazio accessibile alle persone con disabilità.

A cura della Casa Internazionale delle Donne in collaborazione con l’Associazione Assopuntoniente.

Mercoledì 10 dicembre

BITA, Casa del Popolo - S. Croce/Križ

Ore 18

Narrarsi a Trieste/Pripovedovati se v Trstu

Incontro pubblico sui temi della cultura e della violenza contro le donne. Partecipano scrittrici, giornaliste ed esperte italiane e slovene. Ingresso gratuito. Spazio accessibile alle persone con disabilità.

A cura de “Il Caffè delle donne” Unione Donne in Italia – UDI – Trieste.

Venerdì 12 dicembre

Magazzino delle Idee

Corso Cavour, ingresso lato mare, Trieste

Le donne a Trieste

ore 16.30 la Commissione Pari Opportunità del Comune di Muggia presenta il video sulla Mostra collettiva d’Arte “Il diritto di esistere”. Autori Guido Roberti e Massimo Petronio.

ore 17 Il Circolo Fotografico Triestino insieme ad Espansioni 2014 presenta il video di Laura Caserio “STALKING”.

ore 17.30 Conferenza dedicata alla figura di Letizia Svevo Fonda Savio, una donna che si è battuta contro ogni forma di violenza. Partecipa la storica Silvia Bon. Con questa iniziativa si apre il ciclo di incontri dedicati alle donne di Trieste che con il loro impegno hanno dato prestigio alla città con l’auspicio di prossime intestazioni di vie e piazze. A cura del Forum delle Donne di Trieste.

Ingresso gratuito. Spazio accessibile alle persone con disabilità.

Venerdì 19 dicembre

Circolo Etnoblog

Riva Traiana,1/3 - Trieste

Ore 17

Non tutte le vittime hanno pari diritti? La Storia di M.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dibattito con esperti del settore a cura del Comitato per i diritti civili delle prostitute onlus, in collaborazione con Etnoblog Associazione Interculturale. Spazio accessibile alle persone con disabilità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale davanti al Red Baron: deceduta una ragazza di 22 anni

  • Stop al pieno oltre confine: la Slovenia mette il Fvg in zona rossa

  • Il ricordo di Sara, vittima della strada a soli 22 anni: "Un'anima pura"

  • La Slovenia blocca i viaggi all'estero

  • Coronavirus: 334 nuovi casi di cui 141 a Trieste, 3 decessi in Fvg

  • Scuole, didattica a distanza al 50%: la nuova ordinanza di Fedriga

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento