Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Giornata contro omofobia, Arcigay: «Ci sarà anche sindaco Roberto Cosolini»

In un comunicato stampa l'associazione Arcigay Arcobaleno Trieste Gorizia Onlus rende noto che alla Giornata Internazionale contro l'omofobia e transfobia di domenica 17 maggio, sarà presente anche il sindaco di Trieste Roberto Cosolini

«Trieste in piazza per ribadire forte e chiaro il proprio no all’omofobia e alla transfobia - scrive la nota stampa dell'Arcigay Arcobaleno Trieste Gorizia Onlus - « Un no che parte anche dalle recenti trascrizioni di due matrimoni contratti all’estero tra coppie omosessuali che, anche se annullate, rimangono un gesto simbolico e politico molto importante. L’appello, lanciato dagli organizzatori, Arcigay Arcobaleno Trieste Gorizia Onlus e Sentinelle Sedute, chiama all’adunata tutti i cittadini e le cittadine che credono nella lotta contro tutte le discriminazioni in occasione della Giornata internazionale contro l’omofobia e la transfobia che si terrà domenica 17 maggio a partire dalle ore 17.30 in piazza Unità.
 
All’appuntamento parteciperà anche il Sindaco Roberto Cosolini, che porterà i saluti dell’amministrazione ed è stato invitato a farsi fotografare con i “cuori dell’uguaglianza” della campagna #LoStessoSì assieme ai partecipanti. «Nonostante l’annullamento annunciato dal Prefetto,  quello del Sindaco rimane un gesto estremamente importante – dichiara Saiani – una piazza Unità gremita e colorata domenica sarà l’occasione giusta per confermare le parole del Sindaco cioè che Trieste, «la più europea delle città italiane per storia, cultura e vocazione, non può che ispirarsi a un’idea profondamente europea di etica dei diritti civili».
 
«Noi siamo nati per combattere ogni forma di discriminazione – sottolinea Igor Longhi, delle Sentinelle Sedute – l’organizzazione e la partecipazione alla Giornata internazionale contro l’omofobia e la transfobia è quindi una cosa naturale: lottare per i gli stessi diritti anche per le persone lesbiche, gay, bisessuali e transgender significa semplicemente lottare per i diritti umani». «La Giornata internazionale contro l’omofobia e la transfobia è un appuntamento molto importante – aggiunge Daniel Saiani, presidente dell’Arcigay Arcobaleno Trieste Gorizia Onlus – scendere in piazza al nostro fianco in questa occasione significa chiedere il rispetto della dignità delle persone Lgbt e il riconoscimento degli stessi diritti». 
 
Dopo il saluto e l’intervento del Sindaco Roberto Cosolini, la manifestazione prevede l’apertura della grande bandiera arcobaleno (10 x 10 metri), simbolo delle manifestazioni contro omofobia e transfobia e messa a disposizione da Jotassassina, e le fotografie con i “cuori dell’uguaglianza” della campagna #LoStessoSì – Lo Stesso Amore Gli Stessi Diritti per il matrimonio egualitario.  Seguiranno gli interventi degli organizzatori e delle associazioni che aderiscono alla giornata per finire con “Gli abbracci contro l’omofobia” e la festa “Io non tollero l’intolleranza” all’Etnoblog (Riva Traiana 1/3) a partire dalle 19.00.
 
«Il report annuale di Arcigay sui principali fatti di omotransfobia registrati dai mass media italiani nel 2014 riporta ben 75 casi - conclude Daniel Saiani – nel nostro Paese l’odio e l’avversione nei confronti delle persone gay, lesbiche e transessuali rimane un problema sociale e culturale estremamente grave, in grado di assumere forme molto diverse e di manifestarsi negli ambienti più disparati». La Giornata internazionale contro l’omofobia e la transfobia si celebra dal 2007 per denunciare e lottare contro ogni violenza fisica, morale o simbolica legata all’orientamento sessuale. La scelta del giorno (17 maggio) ricorda il giorno del 1990 nel quale l’Organizzazione mondiale della sanità rimosse l’omosessualità dalla lista delle malattie mentali e la definì come una variante naturale del comportamento umano.
 
Aderiscono alla Giornata internazionale contro l’omofobia e la transfobia:
 
Consulta degli immigrati residenti a Trieste
Futuro Trieste
Jotassassina
Casa Internazionale delle Donne - Trieste
Trieste Antifascista - Antirazzista
COBAS FVG
Associazione Radicale Certi Diritti
Partito Socialista Italiano PSI - Federazione di Trieste
Unione degli Atei Agnostici razionalisti - Circolo UAAR di Trieste
Agedo Friuli
Lista Di Sinistra
Coordinamento Studenti Medi Trieste
@Associazione culturale Acquolina Trieste
Comitato per i Diritti Civili delle Prostitute Onlus
Giovani Socialisti FVG
Collettivo UP - Attivismo Critico
Mladi Slovenske skupnosti-Trst
Associazione interculturale Etnoblog
Slovenska zamejska skavtska organizacija Trst (Associazione scout Sloveni in Italia - Trieste)
Giovani Democratici Trieste
Sel Trieste
Mladi za prihodnost Trst (Giovani per il futuro - Trieste)
Klub zameskih študentov (Circolo degli studenti della minoranza Slovena in Italia presso le Università Slovene)
PLUS ONLUS

Si ringrazia Ginger per la collaborazione


L’Arcigay Arcobaleno Trieste Gorizia Onlus ricorda che la sede, in via Pondares 8, è aperta su appuntamento il martedì e il giovedì dalle 18.30 alle 19.30 Per comunicare con l’Associazione l’e-mail è trieste@arcigay.it. La segreteria risponde tutti i giorni, fino alle 19.30, al numero 340.7549203.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata contro omofobia, Arcigay: «Ci sarà anche sindaco Roberto Cosolini»

TriestePrima è in caricamento