menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giornata mondiale dell'acqua: risparmiati 8 miliardi di litri d'acqua grazie a eAqua

Un progetto innovativo che attraverso la distrettualizzazione della rete idrica e l’inserimento dei dati relativi a quest’ultima in un software particolarmente evoluto è in grado di individuare le zone più stressate della rete

A Trieste una rete idrica intelligente per ridurre le perdite idriche 8miliardi di litri d’acqua risparmiati, pari al consumo medio di 22 mila famiglie con una riduzione dal 46% al 38% delle perdite idriche: sono questi alcuni dei numeri derivanti dal progetto eAqua di AcegasApsAmga, avviato a Trieste nel 2013. Si tratta di un progetto innovativo che attraverso la distrettualizzazione della rete idrica e l’inserimento dei dati relativi a quest’ultima in un software particolarmente evoluto è in grado di individuare le zone più stressate della rete.

Questo significa, innanzitutto, che la rete triestina viene costantemente monitorata in tempo reale da circa 300 strumenti, ma soprattutto che il sistema, individuando zone a rischio di rottura, permette di intervenire sulla condotta prima del verificarsi di un danno. Nel corso del 2017 in questo modo è stato possibile bonificare circa 5 km di rete idrica triestina ed altrettanti sono previsti per l’anno in corso. Grazie a questi interventi e all’analisi della rete mediante la distrettualizzazione è stato possibile ridurre le perdite idriche, conseguentemente è stata necessaria anche meno energia per il sollevamento dell’acqua nelle zone più alte della città, risparmiando così 6.500 mWh equivalenti a 2.800 tonnellate di CO2 risparmiate all’atmosfera.

Disponibili i dati della qualità dell’acqua con In Buone Acque e l’app Acquologo

In un paese come l’Italia che risulta al terzo posto nel mondo (e al primo in Europa) per consumo di acqua minerale, non è mai scontato ribadire che dell’acqua di rubinetto ci si può fidare perché è buona e sicura. Nel report in Buone Acque che rendiconta i dati quantitativi e qualitativi delle analisi effettuate sulle acque della rete triestina (e di tutto il territorio servito da AcegasApsAmga) nel corso del 2016, disponibile anche online, è possibile trovare molte informazioni sulle analisi effettuate (oltre 19 mila analisi solo nel 2016, risultate conformi alla legge nel 99,98% dei casi), sulla qualità dell’acqua che si beve a Trieste, oltre a tanti buoni motivi per preferire l’acqua di rete a quella in bottiglia. Per questo esiste inoltre l’app gratuita dedicata al servizio idrico AcegasApsAmga, l’Acquologo. Questa permette al cliente molteplici funzioni tra cui conoscere la qualità dell’acqua in città direttamente dal proprio smartphone, scoprire il risparmio economico generato dal consumo di acqua del rubinetto invece di quella in bottiglia grazie alla sezione “Quanto risparmi”. Sempre con l’app è possibile inviare dallo smartphone la lettura del proprio contatore idrico, essere avvisati tempestivamente in caso di momentanea interruzione dell’erogazione dell’acqua in seguito a lavori programmati o segnalare una perdita d’acqua in strada. L’applicazione offre infine la possibilità di contattare gli esperti AcegasApsAmga con domande e richieste sulla qualità dell’acqua, e di leggere le risposte alle domande più frequenti. Per ulteriori informazioni sull’app: www.acquologo.it

Un consiglio in più: imparare un nuovo approccio ai consumi idrici

Comprendere i concetti di "acqua virtuale" e di "impronta idrica" è il gesto in più per dare il proprio contributo alle risorse idriche del Pianeta. Produrre e commercializzare quello che si mangia e si usa ognigiorno chiede l'utilizzo di acqua. Il concetto si applica al cibo ma anche agli abiti che si indossano, ai mobili, la giornale che si legge. L'acqua entra nel processo produttivo di tutte queste cose. Esistono pubblicazioni, siti e app che aiutano a valutare e scegliere, come www.acquavirtuale.it del Gruppo Hera.

? Quanta acqua è necessaria per una maglietta di cotone? 3.000 litri
? 500 fogli di carta per fotocopie? 5.000 litri
? 1 mela o un'arancia? 70 litri
? 1 kg di carne bovina? 15.000 litri

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Appartamento piccolo? I segreti per farlo sembrare più grande

Alimentazione

Utensili e stampi da forno in silicone: rischi per la salute

social

Il Monviso fotografato da 270 chilometri: la foto è subito virale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Veicoli Commerciali

    Mezzi pesanti: regole e limiti di velocità

  • Scuola

    Metodo di studio: i consigli per memorizzare in poco tempo

Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento