menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giorno del Ricordo: Dipiazza "Ricordare per Onorare il Passato"

"Ricordare non per rinfocolare antichi rancori o per dividere, ma per onorare il passato e costruire un futuro sempre solidamente fondato su quei principi di libertà e democrazia che ancora oggi, a 150 dall'Unita nazionale, ci fanno sentire fieri...

"Ricordare non per rinfocolare antichi rancori o per dividere, ma per onorare il passato e costruire un futuro sempre solidamente fondato su quei principi di libertà e democrazia che ancora oggi, a 150 dall'Unita nazionale, ci fanno sentire fieri di essere italiani".

Lo ha detto il sindaco di Trieste, Roberto Dipiazza, alla Foiba di Basovizza, dove questa mattina si è svolta la manifestazione ufficiale del Giorno del Ricordo.

Davanti ai labari (vexillum) delle associazioni combattentistiche e d'arma, a migliaia di reduci dell'esodo giuliano-dalmata e di personalità politiche e religiose del Friuli Venezia Giulia, Dipiazza, si è detto orgoglioso di aver guidato l'amministrazione comunale "che, in questo spazio dove prima c'era solamente una lapide, ha realizzato un 'monumento nazionale' degno della memoria del martirio delle foibe.
Esso - ha spiegato il sindaco - oggi è diventato la più simbolica espressione nazionale di quei tragici fatti. Ma, cosa ancora più importante, è divenuto strumento di conoscenza per centinaia di migliaia di persone, fra cui moltissimi giovani, che hanno avuto modo di visitarlo e apprendere la verità. L'emersione della storia - ha poi aggiunto il sindaco - anche se non può cancellare del tutto le ingiustizie e il dolore, può però assolvere ad un altro compito: quello di fornire gli strumenti culturali per impedire che tutto ciò possa un domani ripetersi. Questo fine infatti, se non perseguito, vanificherebbe ogni ricerca di verità e di giustizia".
La Giornata del ricordo dei martiri delle foibe e dell'esodo giuliano e dalmata proseguirà nel pomeriggio a Trieste.
Sarà il Presidente della Camera, Gianfranco Fini, a partecipare a una cerimonia al teatro Verdi nella quale saranno consegnate delle onorificenze ai familiari dei caduti nelle foibe istriane, triestine e goriziane. (ANSA).

foto cortesemente fornitaci dall'ufficio stampa del comune di Trieste

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Porzina con senape e kren: la ricetta della tradizione triestina

social

"Paga per sbloccare il pacco": la nuova truffa via sms

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Autovelox: le postazioni dal 19 al 25 aprile

  • Cronaca

    Covid: in Fvg 221 casi su oltre 8 mila tamponi, in calo gli isolamenti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento