Cronaca

Giorno del Ricordo, Menia: «Un atto di riconciliazione nazionale»

L'onorevole Roberto Menia presente alla cerimonia di ufficiale che si terrà a Roma il 10 febbraio: «Orgoglioso di aver compiuto, con tutto il Parlamento, un grande atto di verità. Un giorno che unisce tutti gli italiani nel segno dell'onore e del patriottismo»

In occasione del Giorno del Ricordo delle foibe e dell’esodo giuliano dalmata, l’on. Roberto Menia, promotore della legge istitutiva dello stesso, prenderà parte alla Cerimonia ufficiale di Stato che si terrà il 10 febbraio in mattinata al Senato della Repubblica. «Ogni anno si rinnova per me – dichiara Menia - l’orgoglio di aver compiuto, con tutto il Parlamento, un grande atto di verità e riconciliazione nazionale. È stato un percorso difficile, ostacolato da un colpevole silenzio e tante omissioni, ma anche di iniziative e battaglie intense, che ha condotto al riconoscimento da parte dello Stato italiano di una pagina di storia troppo spesso negata. Ora però è un giorno che unisce tutti gli italiani nel segno dell’onore e del patriottismo».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giorno del Ricordo, Menia: «Un atto di riconciliazione nazionale»

TriestePrima è in caricamento