Cronaca

Giorno del Ricordo, Sap: «Ogni anno il nostro ricordo va alle vittime»

Il Segretario provinciale Sap Lorenzo Tamaro in una nota stampa in occasione del "Giorno del Ricordo" commemora le vittime delle torture e anche i molti poliziotti, carabinieri e finanzieri che hanno persa la vita prestando il loro servizio

«Il Sap ricorda come ogni anno il sacrificio, per troppo tempo dimenticato, di migliaia e migliaia di uomini, donne, bambini. Tra questi, anche incolpevoli poliziotti, carabinieri e finanzieri, che pagarono con la vita, il solo fatto di essere italiani e di rappresentare con la loro divisa ed il loro servizio i valori dello Stato italiano». Lo rilleva in una nota il Segretario provinciale Sap Lorenzo Tamaro in occasione del Giorno del Ricordo che si terrà mercoledì 10 febbraio.

«Anch’essi subirono persecuzioni torture e infoibamenti, ad opera dei partigiani comunisti jugoslavi comandati dal Maresciallo Tito.  Lungo è l’elenco di nomi riportati nel Famedio della Questura di Trieste, persone scomparse in quei tragici giorni, che rappresentano simbolicamente anche tutti coloro dei quali non esiste alcuna traccia documentale».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giorno del Ricordo, Sap: «Ogni anno il nostro ricordo va alle vittime»

TriestePrima è in caricamento