menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto di Emanuele Esposito

foto di Emanuele Esposito

"Abbracci gratis" e "sorrisi" regalati tra piazza Unità e piazza della Borsa

Un gruppetto di giovani cristiani della Chiesa avventista del settimo giorno: «Volevamo semplicemente trasmettere un po' di gioia nello spirito cristiano»

"Abbracci gratis". "Sorridi". Questi i cartelli che due giovani studenti dell'Università di Trieste tenevano in mano ieri sera, domenica 23 ottobre, in Capo di Piazza, a lato di piazza Unità: «Siamo qua da un paio d'ore, eravamo circa una decina distribuiti fino a piazza della Borsa: abbiamo regalato centinaia di abbracci e migliaia di sorrisi», ci spiegano Dragan (studente di Medicina) e Alessandra (studentessa di infermieristica).

Una simpatica iniziativa messa in atto da giovani cristiani della Chiesa avventista del settimo giorno (che ha come principali caratteri distintivi l'osservanza del sabato come giorno di riposo settimanale e l'aspettativa di una seconda venuta di Gesù Cristo): «Volevamo semplicemente trasmettere un po' di gioia nello spirito cristiano».

«Un'idea semplice per portare serenità a noi stessi e agli altri - spiega Alessandra -: anche io ero giù di tono questa mattina, per quello avevo il cartello "sorridi", ma poi alla fine mi sono fatto coinvolgere dagli abbracci».

23ott16. giovani cristiani

23ott16. giovani cristiani-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Giro d'Italia 2021: tre le tappe in Friuli Venezia Giulia

Ristrutturare

Superbonus 110%: i lavori necessari per richiedere l'incentivo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento