Cronaca

Giovedì sciopero nazionale dei trasporti pubblici: possibili disagi anche a Trieste

A Trieste lo sciopero avrà inizio alle ore 9:00 e si concluderà alle ore 13:00. Prima delle 9:00 saranno ad ogni modo garantiti tutti i collegamenti.

Foto Aiello

La segreteria regionale USB Settore trasporti del Friuli Venezia Giulia ha aderito allo sciopero nazionale dei lavoratori del trasporto pubblico locale proclamato per giovedì 18 giugno. Lo sciopero, della durata di 4 ore, interesserà sia il personale viaggiante (conducenti, controllori e verificatori) e sia il personale tecnico e amministrativo.

Per il personale viaggiante, a Trieste lo sciopero avrà inizio alle ore 9:00 e si concluderà alle ore 13:00. Per il personale tecnico e amministrativo, lo sciopero riguarderà le ultime 4 ore di servizio. Nel corso della giornata potrebbero pertanto verificarsi disagi sia al servizio di trasporto (tra le 9:00 e le 13:00) e sia agli sportelli per il pubblico. Prima delle 9:00 saranno ad ogni modo garantiti tutti i collegamenti.

Lo sciopero è stato indetto «a tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori» del trasporto pubblico locale e contro provvedimenti di prevenzione che il sindacato ritiene «inadeguati». Aggiunge la nota sindacale: «Mai come in questa drammatica fase di pandemia si è evidenziata l’importanza che i servizi pubblici essenziali tornino a essere gestiti in modo diretto dall’ente pubblico e non da aziende che mirano a pubblicizzare le perdite e a privatizzare i profitti».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovedì sciopero nazionale dei trasporti pubblici: possibili disagi anche a Trieste

TriestePrima è in caricamento