rotate-mobile
Sabato, 25 Giugno 2022
Il giro del mondo

Giro del mondo in solitaria, scalo tecnico a Trieste Airport per il pilota Richard

Dopo aver fatto rifornimento, Richard Tyrer è riparito alla volta della Grecia a bordo del suo piccolo bimotore. Il tempo stimato di circumnavigazione è di due mesi

È partito dagli Usa per fare il giro del mondo in solitaria con un piccolo bimotore. Protagonista di questa incredibile storia è Richard Tyrer che, con il suo aeromobile N42LR DA42, questo weekend ha fatto tappa a Trieste Airport per fare rifornimento di carburante. Una sosta tecnica necessaria, dopo essersi lasciato alle spalle l'Islanda e le Isole Britanniche, le prime due tappe del suo viaggio.
Richard è poi ripartito dall'aeroporto alla volta della Grecia; per poi proseguire verso Egitto, Emirati Arabi Uniti, India, Thailandia…

Il tempo stimato di circumnavigazione è di due mesi. Per chi volesse seguire tutto il percorso ecco il link di monitoraggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giro del mondo in solitaria, scalo tecnico a Trieste Airport per il pilota Richard

TriestePrima è in caricamento