Cronaca

Patrona dei viaggiatori, la Madonna di Loreto arriverà all'aeroporto di Ronchi

La visita è prevista in occasione del centenario della proclamazione della celebre Madonna come patrona dei viaggiatori

Il Giubileo Lauretano toccherà anche l'aeroporto di Trieste. Dopo essere atterrata allo scalo di Genova nei giorni scorsi, la scultura della Madonna di Loreto, simbolo degli aviatori e dei viaggiatori, ha iniziato il suo lungo pellegrinaggio proprio dal capoluogo ligure da dove partirà, il 21 gennaio, alla volta di Milano Malpensa. Le tappe successive del viaggio saranno quindi Napoli, Perugia, Reggio Calabria, Torino Caselle, Venezia, Verona e, per l'appunto, Trieste.

Il Giubileo Lauretano, dedicato a tutti gli aviatori, ai viaggiatori che utilizzano il trasporto aereo, a tutti coloro che operano nel volo ed esteso a tutti i fedeli, ha avuto inizio l’8 dicembre 2019 con la cerimonia di apertura della Porta Santa al Santuario Pontificio della Santa Casa a Loreto e proseguirà sino al 10 dicembre 2021. 

L’ENAC, Ente Nazionale per l’Aviazione Civile, Assaeroporti, Alitalia, gli aeroporti italiani, il Coordinamento Nazionale per la Pastorale dell’Aviazione Civile della Conferenza Episcopale Italiana e l’Aero Club d’Italia sono tra le Istituzioni e i soggetti coinvolti nelle celebrazioni dell’anno giubilare, e, in particolare, nell’organizzazione dei viaggi aerei negli scali nazionali delle statue raffiguranti la Madonna. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Patrona dei viaggiatori, la Madonna di Loreto arriverà all'aeroporto di Ronchi

TriestePrima è in caricamento