Cronaca

Giulio Regeni, Serracchiani: «Tanta voglia di verità, istituzioni tengano alta l'attenzione»

Lo ha affermato la presidente del Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani, a sei mesi dalla morte violenta in Egitto del giovane ricercatore di Fiumicello

«Il ricordo di Giulio e soprattutto la voglia di conoscere la verità sono vivissimi tra noi e continuano a pungolare il senso di giustizia di una comunità».

Lo ha affermato la presidente del Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani, a sei mesi dalla morte violenta in Egitto del giovane ricercatore di Fiumicello. VAJONT: SERRACCHIANI, IMPEGNO E PREVENZIONE NEL RICORDO DELLE VITTIME-4

Per Serracchiani «è importante che le istituzioni a ogni livello tengano alta l'attenzione su questo caso, che tocca la nostra Regione in modo speciale ma che e' a tutti gli effetti anche un punto di principio nazionale nell'affermazione dei diritti, ribadito dal Parlamento».


«La larga partecipazione in tutto il Paese a questo triste anniversario - ha aggiunto Serracchiani - conforta sul grado di consapevolezza civile che pervade cittadini e amministratori. È una determinazione che nutre la speranza». 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giulio Regeni, Serracchiani: «Tanta voglia di verità, istituzioni tengano alta l'attenzione»

TriestePrima è in caricamento