Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca

Giunta Itinerante Ieri in Settima Circoscrizione

La “Giunta Itinerante” dell’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Roberto Cosolini, procedendo nell’intendimento di “andare incontro” ai rioni, ai borghi e alle zone periferiche della città, ha incontrato ieri sera – quinto appuntamento...

La "Giunta Itinerante" dell'Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Roberto Cosolini, procedendo nell'intendimento di "andare incontro" ai rioni, ai borghi e alle zone periferiche della città, ha incontrato ieri sera - quinto appuntamento della serie -, nell'aula magna della Scuola "Caprin" in Salita di Zugnano, i Consiglieri e i cittadini della VII Circoscrizione Servola - Chiarbola - Valmaura - Borgo San Sergio per approfondire i "nodi" specifici di questa vasta area urbana.

La "delegazione giuntale" era guidata per l'occasione dal Vicesindaco Fabiana Martini (assente il Sindaco per impegni istituzionali fuori Trieste) e composta dagli Assessori Laureni, Marchigiani, Omero, Edera, Pellaschiar e Famulari, "assisititi" dal dirigente del Servizio del Traffico ing. Bernetti; presente anche il consigliere comunale Roberto Decarli, residente in zona.

Ancora una volta sono stati ribaditi dal Vicesindaco Martini gli scopi dell'iniziativa, ovvero l'"ascolto" diretto del territorio per meglio valutarne i problemi, recepirne le istanze e definirne, quanto più possibile di concerto, le priorità, a tal fine ripetendo tali incontri almeno due volte all'anno in ogni zona.

E' toccato quindi al locale Presidente Francesco Bettio "dispiegare" le principali esigenze attuali della VII Circoscrizione, che sono risultate essere in gran parte, anche in quest'area della città, incentrate sui temi del traffico e della sosta, oltre che sul "grande tema" specifico di questa zona, quello dell'inquinamento ambientale derivante dagli stabilimenti industriali e in specie dalla Ferriera.

Sui "nodi" della viabilità, il Presidente Bettio ha sostenuto l'opportunità di "riportare in vita" il previsto Piano del Traffico del rione di Servola, già "abbozzato" in precedenza ma poi mai messo in atto. "Un Piano che - ha detto Bettio -, assieme all'individuazione di aree di parcheggio ora carenti, avrebbe la funzione non irrilevante di portare ossigeno e concrete nuove possibilità per il rilancio dell'economia locale del borgo."

In altri interventi di consiglieri di vari gruppi è stata richiamata l'esigenza di aree di sosta in piazzale Giarizzole e presso il campo sportivo di Altura, dell'allargamento della sede stradale di Erta Sant'Anna, di interventi per una maggior sicurezza al rischioso incrocio tra le vie Monte Sernio, Campanelle e Brigata Casale, della bonifica del campo sportivo di via Costalunga e altre richieste ancora, più specifiche.

In sede di "replica" e toccando i "grandi temi" generali che coinvolgono in prima linea questa Circoscrizione ma più ampiamente la salute ambientale dell'intera città, ha esordito l'Assessore all'Ambiente Umberto Laureni, focalizzando due punti principali: il rigassificatore, di cui Laureni ha ribadito l'impatto negativo per la nostra città, specialmente tenendo conto della sua particolare posizione geografica. In merito, e con riferimento alla "linea" che sembra stia seguendo la Regione, Laureni ha annunciato che a breve (nel corso del mese prossimo) il Comune si farà carico di una pubblica presentazione del "nuovo" progetto inviato da Gas Natural. Progetto che sarà anche posto "in rete", in pubblica visione.

Sullo stesso tema l'Assessore allo Sviluppo Economico Fabio Omero si è dichiarato moderatamente ottimista sulla "efficacia giuridica e politica dell'aver inserito (proprio l'altro ieri, nd.r.) un chiaro "no" al rigassificatore nella delibera delle Direttive per il nuovo Piano Regolatore cittadino".

Sull'altro punto scottante, la Ferriera, l'Assessore Laureni ha rimarcato come quest'anno, per la prima volta dal 2008, si siano già superati i 35 "sforamenti" dei valori di inquinamento "concessi" dalle vigenti leggi, e come, pertanto, la situazione sia ormai entrata in un'area di illegalità. Ciò che dovrebbe consentire di mettere l'azienda, una volta per tutte, di fronte alle sue responsabilità.

Sugli altri punti, l'Assessore ai Lavori Pubblici Elena Marchigiani, ha annunciato prossimi possibili progetti - dopo la necessaria "ricognizione" delle risorse finanziarie disponibili in questo momento di particolare difficoltà - per la sistemazione di piazzale Giarizzole e piazzale Cagni, mentre l'ing. Bernetti ha anche ricordato che nuove aree per parcheggi potrebbero venir ricavate in diversi spazi inutilizzati o in disuso che sussistono sul territorio di questa Circoscrizione, spazi da definire più precisamente proprio con la collaborazione dell'organo rionale.

Ancora, l'Assessore al Decentramento e allo Sport Emiliano Edera, ha annunciato che, per superare le carenze di personale dei Centri Civici è in fase di attuazione un bando di mobilità interna per sei unità da destinare appunto ai Centri rionali; per lo sport, è al via il progetto "planivolumetrico" per il campo del Costalunga, mentre più complessa è la situazione del "Grezar", tra cause in corso e ricorsi al TAR.

La successiva fase, come di consueto aperta al pubblico, è stata invece totalmente "monopolizzata" dal tema "Ferriera", con l'intervento di circa un centinaio di residenti nell'area di Servola, aderenti alle iniziative del "Circolo Miani" di Maurizio Fogar e ai locali Comitati anti-inquinamento che hanno dato vita a un vivace dibattito, anche esponendo uno striscione e consegnando simbolicamente agli Assessori un pacchetto con residui minerali asseritamente derivanti dai processi industriali e "precipitati" su strade e balconi.

Agli intervenuti ha replicato l'Assessore Laureni che ha ribadito come i citati già superati 35 "sforamenti" dei valori limite consentano di porre la questione su un piano legale che dovrebbe condurre finalmente verso concreti provvedimenti.

Il successivo incontro è stato intanto previsto per il 1 dicembre, in via Mameli presso il Liceo "Galilei", con la popolosa e multietnica V Circoscrizione - Barriera Vecchia-San Giacomo, ricca di storia e di complessità.

Ufficio Stampa Comune di Trieste

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giunta Itinerante Ieri in Settima Circoscrizione

TriestePrima è in caricamento