La Giunta Pallotta sospende la tassa di soggiorno per tutto il 2020

Romita e Pertot: “Abbiamo voluto accogliere la richiesta che ci arrivava dagli operatori per aiutare il nostro settore ricettivo a far fronte alla crisi che stiamo attraversando"

Foto Aiello

Niente imposta di soggiorno a Duino Aurisina per il 2020. Lo ha deciso la Giunta Pallotta su proposta dell’assessore al Turismo Massimo Romita e del Vicesindaco con delega per le Attività Produttive Walter Pertot. Questa decisione fa seguito a quella presa già ad aprile quando venne stabilito un primo rinvio dell’entrata in vigore dell’imposta, una scelta che ha permesso di sollevare gli operatori turistici dagli adempimenti burocratici a cui sarebbero stati tenuti anche in caso di zero presenze presso le proprie strutture. Ora la decisione definitiva di sospendere l’imposta fino al termine dell’anno.

“Abbiamo voluto accogliere la richiesta che ci arrivava dagli operatori - sottolineano Romita e Pertot - in particolare dalla Federazione Albergatori della Provincia di Trieste,  presieduta da Guerrino Lanci, per aiutare il nostro settore ricettivo a far fronte alla crisi che stiamo attraversando, aggravata per questo comparto in particolare anche dalle incertezze e dalle difficoltà operative per la stagione turistica”. La sospensione della imposta di soggiorno per il 2020, che vedrà maturare i suoi effetti nel Bilancio 2021 con un minore introito previsto di 70.000 euro, non è l'unico atto che la Giunta Pallotta sta predisponendo per il settore turistico. “A breve - annunciano i due esponenti della Giunta - vi saranno delle importanti novità riguardanti l'Imu e altre imposte collegate anche a normative Nazionali e Regionali”. Dal punto di vista operativo la delibera di sospensione verrà approvata formalmente nei prossimi giorni, permettendo sin da subito agli operatori di Duino Aurisina di comunicare questo cambiamento a tour operator, agenzie e guide turistiche.

Nel corso della prossima settimana vi sarà un nuovo incontro per definire anche i dettagli delle azioni promozionali legate all'imposta 2019, non ancora del tutto spesa a causa delle misure anti Covid-19, e per gli interventi infrastrutturali da sottoporre agli operatori, con un'importante novità: la quota di investimento prevista verrà utilizzata per il completamento del restyling del Centro di Sistiana che, anche grazie gli operatori commerciali di Sistiana stessa, vedrà nei prossimi mesi interventi di arredo urbano ed migliorie puntuali. “Auspichiamo - conclude il Sindaco Daniela Pallotta - che questo possa essere un efficace incentivo per richiamare turisti a Duino Aurisina in questo difficile momento, il nostro provvedimento vuole essere anche una dimostrazione della vicinanza di questa Amministrazione agli operatori turistici”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Conte: "Se continuiamo così, in due settimane tutte le regioni saranno gialle"

  • Rapina da 195 mila euro a Pola, la fuga e l'arresto sul confine: in manette due poliziotti e un carabiniere

  • Trovata morta in mare a Grignano: aveva 62 anni

  • Vietati spostamenti tra regioni, ecco il nuovo Dpcm: cosa cambia

  • I migliori panifici di Trieste secondo il Gambero Rosso

  • Carenza di vitamina D: come riconoscerla e rischi per la salute

Torna su
TriestePrima è in caricamento