Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Glenn Miller Orchestra, il 16 dicembre l'atteso ritorno al Politeama Rossetti

17.14 - Faranno rivivere il mito della swing era con un repertorio che spazia dai grandi classici del Natale ai grandi successi swing

È l’ensemble jazz e swing più famoso e più seguito al mondo. Apprezzati e acclamatissimi dalla critica e dal pubblico anche in Italia (sold out i loro due ultimi concerti a Trieste al Politeama Rossetti lo scorso gennaio e a Verona al Teatro Romano per il Verona Jazz Festival), a grande richiesta a dicembre la Glenn Miller Orchestra ritorna in Italia per 4 concerti natalizi: sabato 13 dicembre a Padova al Gran Teatro Geox, il 15 a Firenze al Teatro Verdi, il 16 a Trieste al Politeama Rossetti e infine il 17 dicembre a Belluno al Teatro Comunale. I biglietti sono in vendita online su Ticketone.itGeticket.it e nei punti vendita autorizzati. Tutte le info del tour su www.azalea.it

Swinging Christmas. È questo il titolo del nuovo spettacolo che proietterà il pubblico nel vivo dello spirito natalizio. Con questo show infatti l’ensemble jazz e swing più famoso al mondo, oltre a far rivivere il mito di una delle figure più carismatiche della musica della prima metà del Novecento, Glenn Miller, fondatore nel 1938 dell’omonima orchestra e tragicamente scomparso con il suo aereo nel 1944 sul Canale della Manica, mentre andava a portare la sua musica ai soldati dell’esercito alleato sul fronte francese, incanterà le platee con un repertorio di canzoni di Natale, come White ChristmasA Christmas Love SongSanta Claus Is Coming To TownLet It Snow, arrangiate magistralmente in chiave swing, come solo la Glenn Miller Orchestra sa fare.

L’attuale ensemble, capeggiato dal musicista, compositore e direttore d’orchestra Will Salden e composto da eccellenti musicisti, ripropone alla perfezione il sound di inizio secolo eseguendo anche una lunga serie di omaggi ad altri importanti direttori d’orchestra e musicisti, sia uomini che donne, come Count Basie, Harry James e Ray Anthony. Grazie anche alla partecipazione sul palco della cantante Ellen Bliek e del piccolo gruppo vocale dei Moonlight Serenaders, un tributo sarà riservato anche alla grande Ella Fitzgerald, da molti considerate come la miglior voce femminile di tutti i tempi, aggiungendo così ulteriore fascino allo spettacolo.

A fare il resto ci penseranno le armonie proprie della swing era, che porteranno l’immaginazione del pubblico a rivivere romantiche scene d’amore in perfetto stile anni ’40. A comporre la scaletta dello show, oltre agli immancabili brani di Natale sopracitati, ci saranno i grandi classici del genere swing, quali Moonlight Serenade,Strike Up The BandA String Of PearlsLittle Brown JugPennsylvania 6-5000In The MoodI Got Rhythm,Sing Sing Sing e moltissimi altri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Glenn Miller Orchestra, il 16 dicembre l'atteso ritorno al Politeama Rossetti

TriestePrima è in caricamento