menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gli Auguri del Vescovo di Trieste alla Comunita' Giuliana

''Il mio augurio di buon Natale si rivolge in particolare a tre categorie: a coloro che hanno perso il lavoro, ai giovani che fanno difficoltà a trovarlo e ai bambini, che sono al centro di questa festa''. Sono questi i primi destinatari...

''Il mio augurio di buon Natale si rivolge in particolare a tre categorie: a coloro che hanno perso il lavoro, ai giovani che fanno difficoltà a trovarlo e ai bambini, che sono al centro di questa festa''. Sono questi i primi destinatari dell'augurio natalizio del vescovo di Trieste, mons. Giampaolo Crepaldi, rivolto alla comunità triestina.

''A Natale nasce Gesù - spiega Crepaldi - e con Gesù abbiamo tra noi un evento straordinario, l'evento dell'amore e della carità di Dio.

E' all'insegna di questa carità e di questo amore che rivolgo il mio augurio, in particolare, alle persone che hanno perso il lavoro, che sono molte e in crescita, ai giovani, che il lavoro fanno fatica a trovarlo e che vivono una stagione difficile, e infine alle famiglie e ai bambini. Natale è la festa dei bambini. Natale è la festa della vita.

Quindi che Trieste faccia un buon Natale all'insegna della solidarieta', e di questo amore festoso. Mettete al centro di questa festa - ha concluso rivolgendosi all'intera diocesi - proprio i bambini

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Controlli gratuiti per le donne: torna l'H-Open Week di Onda

social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

social

Risi e bisi: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento