Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca

Gorizia, Cormons e Gradisca fanno squadra e rilanciano l'Antica Contea

Occhio di riguardo per i turisti austriaci. Già partecipato alla fiera di Vienna. Pronta la brochure, in arrivo sito e web app

«Oggi  una  delle  carte  vincenti  nel  settore turistico è fare squadra e promuovere  le eccellenze storiche ed enogastronomiche di un territorio più che  di  singoli elementi». Ne sono convinte le amministrazioni comunali di Gorizia,  Cormons  e  Gradisca  che,  grazie alla partecipazione a un bando regionale  sono  riuscite  a  veder  finanziato con circa 100 mila euro, un progetto,  "L'Antica  Contea"  che prevede una serie di azioni promozionali che  valorizzino  e  facciano conoscere le tante ricchezze presenti nei tre Comuni  ma  strettamente legate dal filo conduttore della storia, ovvero di quel  periodo in cui Cormons, Gradisca e Gorizia facevano parte dell'Antica Contea.  Ieri  è  stata  visionata  dagli  assessori competenti di Gorizia, Arianna  Bellan, di Gradisca, Elena Gasparin e di Cormons Enzo Boscarol, la prima  brochure  che  descrive,  in  pillole,  la  storia,  gli  itinerari, l'enogastronomia  e  gli eventi del territorio, con l'aiuto di foto dei tra comuni. 

Un  occhio  di riguardo, il progetto, lo indirizza ai potenziali  turisti  austriaci  e per questo la prima uscita promozionale è stata  effettuata,  dal 12 al 15 gennaio,  alla Ferien-Messe Wien, l'evento internazionale  per  le  vacanze, i viaggi e il tempo libero e fiera leader per  il turismo in Austria con circa 700 espositori provenienti da oltre 70 paesi  e  destinazioni di vacanza. - 12-15 gennaio 2017 Ferien-Messe Wien (già  realizzata),  l'evento  internazionale per le vacanze, i viaggi e il tempo  libero  è  la  fiera  leader per il turismo in Austria con circa 700 espositori  provenienti  da  oltre  70  paesi  e  destinazioni  di vacanza. L'obiettivo  è  però  a  più  ampio raggio e, per questo dall'8 al 12 marzo l'Antica  Contea  sarà  presente  all'  ITB  Berlino che, con oltre 180.000 visitatori  tra  cui  108.000  operatori  dal  mondo  del  turismo e 10.000 espositori  da  180  paesi  la  ITB  è la maggiore fiera e mercato d'affari dell'industria  del turismo. Sono previsti, chiaramente, anche altre uscite in  Italia,  con  la  partecipazione  alla BIT di Milano,  al TTI di Rimini oltre  che  ai  road-show in Italia e Estero organizzati da PromoTurismoFVG nel  corso  del  2017.  Altre  puntate  sono  previste anche ad Eurobike di Friedrichshafen,  e  al  road-show  organizzato  da  Turismo FVG a Monaco e Francoforte.
L’attività  promozionale, predisposta su indicazione delle amministrazioni, è  realizzata  dal Consorzio di promozione turistica del Tarvisiano, che ha vinto  la  specifica  gara,  prevede  anche   la rielaborazione grafica sia dell’immagine  che dei relativi strumenti di comunicazione identificati per la  migliore veicolazione del nuovo brand “Antica Contea” nei confronti del target  di  riferimento  e  a  supporto degli eventi e delle manifestazioni identificati dal piano di marketing.

In  questo  senso  sono  stati  riprogettati  sia  la  brand  image che gli strumenti  di  comunicazione  tra  i  quali: una mappa geografica di Antica Contea    con    indicazioni    storiche,    geografiche,    culturali   ed enogastronomiche,  nonché  turistiche.  -  stampa  di  n.  10.000 copie, un depliant  di  Antica  Contea,  contenente tutte le indicazioni utili a tema storia,  cultura ed enogastronomia, e pacchetti turistici stampato in 5.000 copie,  un   sito web istituzionale Antica Contea in 3 lingue e una web app Antica Contea in 3 lingue. Inoltre, il brand Antica Contea sarà promosso in Italia su quotidiani, magazine di settore e mensili e all’estero con iniziative in fase di programmazione, fra cui la realizzazione di uno speciale monotematico di 8 pagine su  “Kleine Zeitung” , l' uscita di 1/3 di pagina in forma tabellare o publiredazionale  sempre su “Kleine Zeitung”, una  pagina intera sulla rivista DOVE  e una pagina all’interno della rivista MERIDIANI.
Premesso l’obbiettivo di costruire un minimo di quattro pacchetti turistici per ogni singola tematica individuata (tema storico, tema naturalistico, tema enogastronomico ed eventi), il lavoro di costruzione dei pacchetti turistici partirà dall’approfondimento e dall’analisi dei servizi esistenti sul territorio realizzando un censimento di tutte le attrattive e servizi che per le loro caratteristiche di tipicità locale, possono essere inserite nel prodotto.

Si effettuerà altresì un’analisi dell’accoglienza turistica alberghiera ed extra alberghiera del territorio incluse le possibilità offerte dalle sistemazioni self catering per creare un’anagrafica degli operatori disponibili.
Saranno altresì predisposti dei pacchetti di offerta  turistica, perlomeno quattro sui temi storico, naturalistico, enogastronomico ed eventi, costruiti attraverso l’approfondimento e l’analisi dei servizi esistenti sul territorio realizzando un censimento di tutte le attrattive e servizi che per le loro caratteristiche di tipicità locale, possono essere inserite nel prodotto. Si effettuerà altresì un’analisi dell’accoglienza turistica alberghiera ed extra alberghiera del territorio incluse le possibilità offerte dalle sistemazioni self cattering per creare un’anagrafica degli operatori disponibili.

Si realizzeranno delle azioni di marketing per il loro posizionamento sfruttando il canale internet e il miglioramento del sito che si intende ampliare con una sezione dedicata all’offerta turistica dove saranno pubblicati tutti i pacchetti d’offerta dando la possibilità all’utente di richiedere informazioni e di effettuare prenotazioni.  Si realizzeranno anche campagne di email marketing attraverso l'invio di newsletter, la partecipazione a fiere e work-shop realizzando un contatto diretto tra operatori della domanda e dell’offerta in modo particolare tour operator , agenzie viaggio, operatori della domanda relativa al turismo associato o rappresentanti di associazioni ,istituti scolastici o di sindacato nello specifico si prevede la partecipazione a diverse fiere italiane, otre a quelle già indicate.
Il  progetto prevede anche la disposizione, per la commercializzazione dell’offerta turistica, di un sistema di prenotazione on–line, che potrà essere utilizzato dagli utenti per le prenotazioni alberghiere ed extra alberghiere.

«Quanto pensato dai tre Comuni e concordato con il Consorzio di Promozione Turistica appare fondamentale per la valorizzazione del territorio- rimarca l'assessore al turismo di Cormons, Elena Gasparin-  e la realizzazione di app, le mappe, il sito con video brevi ma efficaci, la presenza alle fiere e ai workshops, i pacchetti turistici, lo studio della richiesta diventano le migliori modalità per arrivare ai nostri turisti.  Il Comune di Cormòns si dichiara soddisfatto del lavoro che si sta realizzando per promuovere il progetto Antica Contea e si dichiara soddisfatto della ottima collaborazione tra i tre Comuni. L'attenzione delle istituzioni verso il turismo oggi fortunatamente è in aumento perché si è capito che è il volano per il rilancio economico di un territorio. Il progetto Antica Contea riguarda una piccola porzione di territorio ed è fondamentale proporre il "prodotto" nei posti giusti e nelle modalità corrette. I tre Comuni Cormòns, Gorizia e Gradisca D'Isonzo dovranno poi impegnarsi per continuare a sviluppare il progetto in modo che quanto fatto non venga disperso». Gli fa eco l'assessore agli eventi del Comune di Gorizia, Arianna Bellan «va ricordato che l'idea di promuovere l'Antica Contea non è nuova e, in passato, erano già state effettuate delle iniziative che andavano in questa direzione. Oggi che, finalmente, abbiamo dei fondi disponibili, possiamo permetterci di rilanciare questo progetto che oggi, nell'evoluzione dei gusti e dei comportamenti turistici, assume una valenza ancora maggiore. I singoli Comuni trovano addirittura una valorizzazione maggiore se riescono ad aprirsi e a creare un filo conduttore con altri paesi con i quali, peraltro, hanno condiviso un "pezzo" importante della loro storia, Il programma promozionale condiviso va, sicuramente, nella direzione giusta».

Gradimento per la realizzazione dell'iniziativa viene espressa anche dall'assessore a turismo e cultura del Comune di Gradisca, Enzo Boscarol, che, evidenziando le straordinarie eccellenze presenti a Cormons, Gorizia e Gradisca, manifesta la propria soddisfazione per l'avvio del progetto Antica Contea nella convinzione dell'enorme  potenzialità turistiche del territorio e della rinnovata  sinergia tra i comuni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gorizia, Cormons e Gradisca fanno squadra e rilanciano l'Antica Contea

TriestePrima è in caricamento