Bandito da Gorizia e sorpreso con arnesi da scasso, nei guai un 46enne

Un cittadino di origine bulgara era stato raggiunto da un provvedimento di divieto di ritorno nel capoluogo isontino. La Squadra Volante della Questura di Gorizia ha individuato l'uomo. Rischia fino a due anni di carcere

Lunedì 22 aprile la Polizia di Stato di Gorizia ha denunciato un cittadino bulgaro sorpreso in possesso di strumenti da scasso e sul quale pendeva un provvedimento di divieto di ritorno nel capoluogo isontino. L’operazione è iniziata nel primo pomeriggio di ieri, quando un equipaggio della Squadra Volante della Questura isontina, impegnata nei consueti controlli del territorio, ha notato l’uomo intento ad attraversare piazza Municipio.

Il controllo e gli accertamenti

L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, è stato fermato e sottoposto ad un controllo dei documenti. Dalle verifiche è emerso che il 46enne era destinatario di un provvedimento di divieto di ritorno nel comune di Gorizia per la durata di tre anni. In merito a tale divieto il cittadino bulgaro non ha saputo fornire giustificazioni relative alla sua presenza in città.

Dagli accertamenti successivi è emerso che l’uomo aveva con sé una torcia e, per l’appunto, alcuni arnesi da scasso immediatamente sequestrati. Dopo queste attività il cittadino di origine bulgara è stato deferito all’autorità giudiziaria per violazione del divieto di ritorno. Il 46enne rischia da uno a sei mesi per questo reato, mentre per il possesso ingiustificato di grimaldelli la pena prevista va da sei mesi a due anni di reclusione.

Potrebbe interessarti

  • Dieta low carb, eliminare o sostituire i carboidrati nella nostra alimentazione?

  • Cucina di mare a Trieste, dove e perché mangiare pesce

  • Lenti a contatto, le cattive abitudini che danneggiano la salute dei nostri occhi

  • Rinnovo patente b, procedure e documenti necessari

I più letti della settimana

  • Squalo Mako di 4 metri avvistato in Croazia

  • Statua di D'Annunzio, Corona si schiera con Dipiazza: "Lascia perdere il Pd"

  • Schianto contro il guardrail nella notte, morto un motociclista

  • Squalo nell'Adriatico, parla l'esperto: come non finire nelle fauci di un Mako

  • Trieste-Lussinpiccolo in aliscafo: dal 29 giugno al via i collegamenti

  • Blitz dei NAS nella pizzeria La Caprese, multe per oltre 7000 euro

Torna su
TriestePrima è in caricamento