Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca

Discorso di fine anno, il presidente Mattarella omaggia Gorizia

Assieme a Nova Gorica la città sarà Capitale Europea della Cultura nel 2025. Il Capo dello Stato ha ricordato il recente successo: "Mi auguro che questo messaggio sia raccolto nelle zone di confine di tante parti del mondo"

"Complimenti e auguri ai goriziani per la designazione di Gorizia e Nova Gorica, congiuntamente, a capitale europea della cultura per il 2025. Si tratta di un segnale che rende onore a Italia e Slovenia per avere sviluppato relazioni che vanno oltre la convivenza e il rispetto reciproco ed esprimono collaborazione e prospettive di futuro comune. Mi auguro che questo messaggio sia raccolto nelle zone di confine di tante parti del mondo, anche d' Europa, in cui vi sono scontri spesso aspri e talvolta guerre anziché la ricerca di incontro tra culture e tradizioni diverse". Sono queste le parole con cui il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, nel suo tradizionale messaggio di fine anno di ieri 31 dicembre, ha voluto omaggiare le due città recentemente designate Capitale Europea della Cultura per il 2025. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Discorso di fine anno, il presidente Mattarella omaggia Gorizia

TriestePrima è in caricamento