Ruba alcolici per 250 euro ma viene "beccato" da un dipendente, in carcere 55enne

L'episodio è avvenuto in un supermercato di Gorizia e ha coinvolto un cittadino residente in Veneto. Si era mescolato ai clienti ed era riuscito ad uscire dal punto vendita. Provvidenziale l'intervento di un dipendente

Il tribunale di Gorizia (foto archivio)

Ruba alcolici per un valore di circa 250 euro e viene arrestato con l'accusa di furto aggravato. E' successo a Gorizia l'11 novembre scorso all'interno di un supermercato del capoluogo isontino dove il 55enne residente in Veneto si era recato nel pomeriggio della stessa giornata. L'uomo era entrato e, come si legge nella nota della Questura goriziana, aveva iniziato a confondersi con gli altri clienti. 

Dopo aver riempito una borsa con degli alcolici, il 55enne "ha atteso l'attivazione della porta d'ingresso, apertasi per consentire l'accesso di altri clienti". Subito dopo aver passato il "varco" si è allontanato dal supermercato. La scena però non è passata inosservata ad un dipendente del punto vendita che si è accorto del fatto e ha "prontamente inseguito l'autore del furto e successivamente bloccato nel parcheggio". 

A questo punto, il personale di Polizia è intervenuto e ha condotto l'uomo in Questura, dove è stato sottoposto agli accertamenti di rito. Subito dopo è stato arrestato e portato nel carcere di Gorizia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Individuare i primi segnali di una polmonite con il saturimetro: come funziona e i migliori modelli

  • Rischio zona rossa, ecco l'ordinanza Fvg: no caffè fuori dai bar e stop ad allenamenti

  • Il Friuli Venezia Giulia rischia la zona rossa

  • Covid, morire a 45 anni: il pizzaiolo Abbas lascia cinque figli e la moglie

  • La Regione valuta la stretta: nel mirino il caffè fuori dai bar e le cene tra amici

  • Famiglia "picchiatrice" entra in casa di una coppia e la pesta a sangue: quattro arresti

Torna su
TriestePrima è in caricamento