Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca Isontino

Gorizia: si taglia la gola davanti gli agenti di Polizia

L’episodio avvenuto a pochi metri dal confine di Stato: non è in pericolo di vita. Al vaglio tutte le ipotesi

Gorizia, uno straniero si è tagliato la gola di fronte agli agenti sul sedile posteriore di un'auto, fermata della Polizia di frontiera in autostrada provenienti dalla Slovenia per un controllo di routine.

Il dramma si è consumato questo pomeriggio, intorno alle 15.15 di giovedì 5 ottobre, poco dopo il confine di Stato: l’uomo è stato immediatamente elitrasportato all'ospedale di Udine e fortunatamente non sarebbe in pericolo di vita. L'autolesionista aveva un passaporto estone, apparso però subito falso agli agenti; mentre i suoi compagni di viaggio, seduti sui sedili anteriori dell'auto, sono di lingua russa.

Sul posto è giunto poi il nucleo Artificieri della Polizia che ha controllato minuziosamente il veicolo, una Citroen con vetri oscurati e targa svedese: tutte le ipotesi investigative sono al momento sul tavolo, con i due cittadini russi condotti presso gli uffici della Polizia di Frontiera per risalire alle motivazioni del gesto disperato. 

Il tratto di strada è stato chiuso per diverse ore fino al completamento delle operazioni degli agenti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gorizia: si taglia la gola davanti gli agenti di Polizia

TriestePrima è in caricamento